Cerri spicca il volo  Pari pesante per il Como

Cerri spicca il volo

Pari pesante per il Como

Un gran colpo di testa dell’attaccante riprende il Lecce 1-1

Cerri va in cielo, riporta il Lecce sulla Terra e regala al Como, oltre al primo gol, un altro punto pesante in una trasferta che si annunciava difficile. Gli azzurri di Gattuso hanno giocato un po’ a corrente alternata: troppo attendisti con gli avversari, ma anche capaci di guizzi che hanno messo in difficoltà la retroguardia.

La nostra cronaca

LECCE-COMO 1-1

Marcatori: Coda su rig. al 40’, Cerri al 42’ pt.

LECCE (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Tuia, Lucioni, Vera (dal 15’ st Gallo); Helgason (dal 40’ st Paganini), Hjulmand, Majer (dal 40’ st Björkengren); Strefezza (dal 30’ st Listkowski), Coda, Olivieri (dal 15’ st Di Mariano). A disposizione: Bleve, Dima, Meccariello, Monterisi, Bjarnason, Calabresi. All. Baroni.

COMO (4-4-2): Gori; Bovolon (dal 32’ st Cagnano), Scaglia, Solini, Ioannou; Iovine, Bellemo, H’Maidat (dal 32’ st Arrigoni), Chajia (dal 22’ st Parigini); La Gumina (dal 38’ st Gabrielloni), Cerri (dal 22’ st Gliozzi). A disposizione: Facchin, Bolchini, Bertoncini, Kabashi, Varnier, Chierichetti, Luvumbo. All. Gattuso.

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido.

NOTE - Spettatori 6.192, incasso di 78.275 euro. Ammoniti: Helgason, Scaglia, Ioannou, Di Mariano. Angoli: 5-1.

49’ - Finisce al “Via del Mare”: 1-1 tra Lecce e Como, azzurri imbattuti. Dopo due giornate, 2 punti in classifica per il Como dopo i pareggi contro Crotone e Lecce. Ora arriva la sosta: il Como debutterà in casa l’11 settembre alle 14 contro l’Ascoli, formazione a punteggio pieno.

48’ - Ultima chance per il Como, rimessa in attacco... Ioannou entra in area, Gabriel in presa bassa fa suo il pallone.

47’ - Retropassaggo di testa di Iovine, l’esterno comasco rischia qualcosa, ma Gori è attento.

45’ - Quattro minuti di recupero concessi da Marchetti.

44’ - Listkowski mette un pallone alto in area, Gori esce con sicurezza e blocca.

40’ - Nel Lecce esce Majer ed entra Björkengren. Esce anche Halgason, al suo posto Paganini. Cinque cambi effettuati da entrambe le squadre.

39’ - Listkowski cerca Coda a centro area, la difesa libera. Forcing del Lecce.

38’ - Pronto Gabrielloni, il cambio si fa subito: entra al posto di La Gumina.

36’ - Listkowski prende il tempo a Ioannou a destra, entra in area e calcia sull’esterno della rete.

34’ - Gori esagera ancora una volta con piedi. Cerca di scartare Di Mariano in pressing sul portiere del Como, poi si rifugia in corner.

32’ - Doppio cambio: dentro Arrigoni e Cagnano, escono H’Maidat e Bovolon.

31’ - Punizione per il Como da sinistra, opportunità per la squadra di Gattuso. Sulla palla Ioannou... Gabriel esce e blocca.

30’ - Cambio nel Lecce: esce Strefezza, al suo posto Listkowski.

29’ - Ancora Como! La palla s’impenna in area, La Gumina stretto tra due avversari prova la rovesciata al volo, palla alta di pochissimo.

28’ - Incredibile! Solini da solo si divora il pallone del raddoppio, dopo una sponda di Scaglia su punizione da destra di Ioannou. Il difensoe del Como era libero, ha colpito al volo calciando alto, con Gabriel fuori posizione.

24’ - Ammonito Di Mariano, per un fallo su Iovine.

22’ - Due cambi per il Como. Esce Chajia, un po’ contrariato, al suo posto Parigini. Fuori anche Cerri, dentro Gliozzi, autore del gol del 2-2 a Crotone.

20’ - Soffre il Como, Strefezza centra, il Como libera l’area, ma la palla resta al Lecce. Cross di Di Mariano, palla messa ancora fuori, poi ci prova Helgason e Gori para: conclusione centrale.

18’ - Bene H’Maidat: recupera palla sulla trequarti, avanza e tenta il tiro. Palla angolata, Gabriel ci arriva e blocca a terra.

16’ - Chajia serve La Gumina, che calcia alto. L’attaccante però era in fuorigioco.

15’ - Cambi nel Lecce: entra Di Mariano, arrivato in settimana dal Venezia, ed esce Olivieri. Esce Vera ed entra Gallo, Nazionale Under 21.

13’ - Si è visto poco finora Chajia, il migliore a Crotone. L’esterno sinistro non è ancora riuscito a trovare spunti degni di nota.

12’ - Tentativo di contropiede del Como strozzato dalla difesa del Lecce.

9’ - Ammonito Ioannou, fallo su Strefezza.

8’ - Sono 6.192 gli spettatori accorsi al “Via del Mare” per Lecce-Como.

3’ - Pallone giocato male da Lecce in attacco, rimessa dal fondo. Sugli sviluppi dell’azione, Gori rinvia male sui piedi di Strefezza, che però perde palla.

1’ - Inizia ora la ripresa, non ci sono cambi nelle due formazioni. Primo pallone gestito dal Lecce.

CRONACA SECONDO TEMPO

47’ - Dopo oltre 2’ di recupero, l’arbitro fischia la fine del primo tempo: 1-1 tra Lecce e Como. Ottima la reazione del Como dopo il rigore trasformato da Coda, assegnato dopo consulto dell’arbitro con il Var e dopo aver personalmente rivisto l’azione al monitor. Cerri ha messo in mostra uno dei suoi colpi preferiti: il colpo di testa. Parziali dagli altri campi: Monza-Cremonese 0-0, Parma-Benevento 0-0, Reggina-Ternana 0-1, Spal-Pordenone 3-0.

45’ - Un minuto di recupro. Bellemo crossa in area, Gabriel anticipa gli attaccanti del Como. Scontro in area, rimangono a terra Ioannou e Vera. Si rialzano entrambi.

44’ - Si sblocca alla seconda giornata il bomber del Como, il colpo di mercato: grandissimo gol di Cerri, un colpo di testa perfetto. Primo corner ora per il Como.

42’ - ⚽ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLL!!!! - Pareggio immediato del Como, grande palla da destra di Iovine sul secondo palo dove Cerri giganteggia su Gendrey colpendo di testa battendo Gabriel.

40’ - ⚽ GOL- Coda realizza dal dischetto, Gori intuisce e sfiora il pallone ma non basta. Lecce in vantaggio 1-0.

38’ - Coda sul dischetto.

37’ - Marchetti, chiamato dal Var, rivede l’azione: la deviazione di Scaglia è stata con un braccio largo... RIGORE PER IL LECCE! E ammonizione per Scaglia.

36’ - Super Gori! Palla persa male dal Como in uscita, Gendrey lancia Coda che gira in porta: deviazione di Scaglia, grande parata di Gori.

35’ - Lunga azione del Lecce, terzo corner per i salentini.

33’ - Fuorigioco di Olivieri, inizialmente non rilevato. Strefezza conclude, ma l’azione si ferma.

32’ - Attacca il Lecce, ma il Como i difende bene.

29’ - Majer arriva su un pallone lungo a fondo campo, palla in mezzo, Strefezza colpisce di testa, palla alta.

25’ - Secondo corner per il Lecce. Giocato corto, arriva un cross che trova la conclusione di testa di Tuia. Gori, attento, blocca a terra.

23’ - Cerri conquista fallo a centrocampo. Dalla punizione ottima chance per La Gumina che controlla in area, ma calcia alle stelle.

20’ - Traversone di Strefezza da destra, Coda in mezzo a due difensori riesce a schiacciare di testa, Gori blocca in tuffo.

18’ - Striscione in curva ospiti: “Quel bravo ragazzo... Canta ancora con noi, ciao Tizzy”, dedicato a Tiziano Casartelli, tifoso del Como scomparso nei giorni scorsi.

17’ - Si vede il Lecce: apertura a sinistra per Olivieri, conclusione rasoterra in diagonale parata a terra da Gori.

15’ - Primo corner a favore del Lecce... fallo in attacco.

14’ - Gran lavoro finora di Bellemo in copertura davanti alla difesa.

12’ - Bella azione del Como: Cerri lancia a destra Iovine, che cerca La Gumina, anticipato da Lucioni.

10’ - Como più intraprendente in questa prima fase di gioco.

6’ - Il primo tiro in porta è del Como: lunga rimessa laterale da destra di Bovolon, La Gumina tenta la conclusione al volo, Gabriel blocca a terra,

5’ - Helgason è il primo ammonito della partita, fallo a centrocampo su La Gumina.

3’ - Olivieri cerca Coda in area da sinistra, Solini fa buona guardia.

1’ - Partiti! Como con la seconda maglia, Lecce in giallorosso. Subito palla dentro per La Gumina, la difesa libera.

CRONACA PRIMO TEMPO

Prima sfida tra i due allenatori Barini e Gattuso. Erano a Novara nel 2015/16: Baroni mistr della pria squadra, Gattuso della Primavera.

Esordio in B per Bovolon e Solini: l’esterno destro è stato scelto per sostituire Toninelli, non convocato, mentre il centrale è stato preferito a Bertoncini, in panchina.

Gattuso non perde tempo e lancia nella mischia La Gumina. L’attaccante ex Sampdoria domenica a Crotone era entrato nella ripresa e si era procurato il rigore del 2-2 trasformato da Gliozzi.

Tante reti nelle prime sfide della seconda giornata: vittoria netta per il Brescia, colpo dell’Ascoli in trasferta, doppietta di bomber Lucca per il Pisa e, terminata da poco, vittoria per 4-2 del Cittadella sul Crotone. A fondo pagina, risultati e classifica, aggiornamento al termine delle partite.

Mancano 20’ al calcio di inizio. Oltre a Lecce-Como, in contemporanea si disputano Monza-Cremonese, Parma-Benevento, Reggina-Ternana e Spal Pordenone.

Nel Lecce, dentro Vera ed Helgason, tridente confermato: Strefezza-Coda-Olivieri.

Rispetto a Crotone, Gattuso sceglie Solini al posto di Bertoncini per affiancare Scaglia in difesa e Bovolon per sostituire l’infortunato Toninelli. In attacco fuori Gabrielloni e dentro La Gumina al fianco di Cerri.

Pronte le formazioni ufficiali di Lecce-Como!

Seconda di campionato in serie B: il Como affronta domenica alle 20.30 in trasferta il Lecce, una seria candidata alla promozione in serie A. La squadra di Gattuso arriva all’appuntamento con entusiasmo dopo il pareggio (con qualche rimpianto) ottenuto a Crotone all’esordio. Rientra Varnier, out Toninelli, Peli e Gatto. Il Lecce, rinforzatosi in settimana, ha debuttato con una pesante sconfitta a Cremona e punta a un immediato riscatto. Al “Via del Mare” arbitra Marchetti di Ostia Lido, cronaca web di Lecce-Como su www.laprovinciadicomo.it.

SERIE B - 2ª giornata

Risultati: Venerdì 27/8: Pisa-Alessandria 2-0, Brescia-Cosenza 5-1. Sabato 28/8: Vicenza-Frosinone 0-2, Perugia-Ascoli 2-3. Domenica 29/8: Cittadella-Crotone 4-2, Lecce-Como 1-1, Monza-Cremonese 1-0, Parma-Benevento 1-0, Reggina-Ternana 3-2, Spal-Pordenone 5-0.

Classifica: Brescia, Cittadella, Pisa e Ascoli 6; Frosinone, Parma, Reggina e Monza 4; Spal, Cremonese, Benevento e Perugia 3; Como 2; Crotone e Lecce 1; Alessandria, Ternana, Vicenza, Cosenza e Pordenone 0.

Prossimo turno: Venerdì 10/9: Benevento-Lecce ore 20.30. Sabato 11/9: Alessandria-Brescia, Como-Ascoli, Frosinone-Perugia, Spal-Monza ore 14, Ternana-Pisa ore 16.15, Crotone-Reggina ore 18.30. Domenica 12/9: Cosenza-Vicenza ore 14, Cremonese-Cittadella ore 16.15, Pordenone-Parma ore 20.30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA