Che beffa per Ruggeri e l’Italia L’Inghilterra sorpassa alla fine
Davide Ruggeri

Che beffa per Ruggeri e l’Italia
L’Inghilterra sorpassa alla fine

Al Mondiale Under 20 in Argentina gli azzurri sfiorano l’impresa contro i maestri britannici

A un passo dalla grande impresa. Un piazzato a pochi minuti dalla conclusione, ha impedito all’Italia Under 20 di battere l’Inghilterra (23-24 lo score) e di intascare un’importantissima vittoria nel Mondiale che si sta disputando in Argentina.

Sul terreno di Santa Fè gli azzurrini, capitanati dal comasco Davide Ruggeri, hanno fornito una grande prestazione, tenendo per molte fasi il comando del gioco in mano, contro una delle formazioni migliori al mondo a livello giovanile, “rischiando” anche il contro sorpasso nei secondi finali, con una meta svanita ad un metro dalla realizzazione.

Coach Fabio Roselli effettua diversi cambi rispetto all’esordio contro l’Australia (sconfitta per 12-36). Il comasco Ruggeri è tra i riconfermati nel ruolo di flanker. Avvio positivo degli azzurrini che passano presto in vantaggio, grazie ad un piazzato. Gli inglesi trovano la meta del sorpasso e un altro piazzato nel finale, porta al 7-6 del primo tempo a favore dei sudditi di sua Maestà.

Nella ripresa l’Italia sale in cattedra. Al 4’ arriva la meta di Lai che viene bissata, 4 minuti dopo da quella di Capuozzo, lanciato proprio da capitan Ruggeri. L’imprecisione nelle trasformazioni, impedisce di scavare un gap ancora più ampio (7-16). L’Inghilterra in difficoltà riesce ad accorciare le distanze (14-16), ma Garbisi (meta trasformata) la ricaccia indietro.

Nel finale però arriva il sorpasso beffardo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA