Ciccio Ceruso ci ha lasciato  A piangerlo è la femminile
Antonio “Ciccio” Ceruso

Ciccio Ceruso ci ha lasciato

A piangerlo è la femminile

Vinto da una grave malattia si è spento a 59 anni. Aveva lavorato a lungo sui settori giovanili.

L’eterno ragazzo se n’è andato a 59 anni. E a piangerlo sinceramente, oltre ai suoi cari, è l’intero universo del basket femminile. Perché in questo (piccolo) mondo Antonio “Ciccio” Ceruso è stato una sorta d’istituzione. In particolar modo tra le giovani.

Ormai da un anno soffriva di una grave forma di diabete, questo tecnico milanese, che è stato allenatore del settore giovanile Comense dal 1990 al 1998, collezionando due finali nazionali e il titolo di campione d’Italia Cadette nel 1997. R

affaella Masciadri - icona del basket femminile e non solo per i 15 scudetti in bacheca - l’ha scoperta lui quando era ancora un’adolescente. Inoltre, è stato vice allenatore di Aldo Corno in serie A e coppa dei Campioni. Nella stagione 2015/16 aveva collaborato con la nuova Pol. Comense come consulente per la serie B.


© RIPRODUZIONE RISERVATA