Comaschi, missione europea  nelle regate di Glasgow
FILIPPO MONDELLI 1° DA DESTRA (Foto by Gianfranco Casnati)

Comaschi, missione europea

nelle regate di Glasgow

In gara Filippo Mondelli (Fiamme Gialle – Moltrasio), Pietro Willy Ruta (Fiamme Oro), Aisha Rocek (Carabinieri – Lario) e Giorgia Pelacchi (Lario)

Estate davvero calda sul fronte del canottaggio. Dopo i Mondiali Under 23 a Poznan, con gli ori comaschi di Lorenzo Fontana e Arianna Noseda e il rientro della nazionale maggiore dal raduno valutativo in quota a Livigno, da domani a sabato si svolgerà a Glasgow in Scozia, il Campionato Europeo Assoluto (senior e pesi leggeri), fondamentale tappa di avvicinamento al Mondiale di Plovdiv (Bulgaria) programmato da 9 al 16 settembre. Il canottaggio è una delle discipline sportive che si svolgeranno fino al 12 agosto, con i Mondiali Junior di Racice (Repubblica Ceka), per la prima volta con la formula innovativa multidisciplinare a cadenza quadriennale, tra Glasgow e Berlino e sarà trasmesso sia sulle reti Rai e sia su Eurosport.

Saranno, comunque, 16 gli equipaggi azzurri in gara a Glasgow (11 senior, 5 pesi leggeri) che il direttore tecnico Francesco Cattaneo ha definito a Livigno e tra questi anche i comaschi Filippo Mondelli (Fiamme Gialle – Moltrasio), Pietro Willy Ruta (Fiamme Oro), Aisha Rocek (Carabinieri – Lario) e Giorgia Pelacchi (Lario). In squadra anche la bustocca Sara Bertolasi, rimasta operativa nel direttivo della Lario ma che corre per la Milano in ottica olimpica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA