Comense, che successo
comense scherma doppia medaglia: le vincenti con serena pivotti e massimiliano bruno (Foto by lariosport lariosport)

Comense, che successo

La finale degli Under 14 tra due squadre del club fa esultare i dirigenti: «Scelte mirate, ci aspettavamo facessero bene»

E’ un record per un campionato italiano di scherma: mai due squadre della stessa società hanno disputato una finale. La Comense scherma ci è riuscita domenica a Treviso, dove ha conquistato l’oro e l’argento nella categoria Ragazze/Allieve di fioretto tra le under 14. Sul gradino più alto del podio sono salite Sarah Corabi (abita a Lugano),Clarissa Cremonesi (San Fermo), Arianna Proietti (Alzate Brianza) e Olivia Rapinese (Como); sul secondo Irene De Biasio (Cavallasca),Emma Sampietro (Como), Anna Zoni (Brunate) e Carlotta Ferrari (Como). Un risultato che non ha sorpreso la maestra Serena Pivotti, che ha seguito la gara assieme all’altro tecnico, il marito Massimiliano Bruno. «Ci aspettavamo che facessero bene: sono entrambe forti – spiega -. Nella scherma a squadre un leader non fa la differenza: serve un gruppo di medio-alto livello, come sono i nostri. Per scelta abbiamo fatto la divisione per età: le più grandi del 2002, che sono state seguito da Bruno e le più giovani, del 2003 che ho preso in consegna io. Non abbiamo voluto mischiarle, anche se questo poteva portare ad avere una squadra ancora più forte».


© RIPRODUZIONE RISERVATA