Comense: una giornata storica Griseri, Ferrari e Proietti avanti
Carlotta Ferrarin (a sinistra) con la vincitrice Anna Cristino

Comense: una giornata storica
Griseri, Ferrari e Proietti avanti

Il terzetto s’è qualificato per i Campionati italiani assoluti di fioretto

Una giornata storica per la Comense Scherma. Per la prima volta da quando esiste l’attuale sistema di qualificazione ai Campionati Italiani assoluti di fioretto (una quindicina d’anni), la società nerostellata è riuscita a promuovere, attraverso la finale nazionale della Coppa Italia, tre atleti.

Francesco Griseri, Carlotta Ferrari e Arianna Proietti, hanno compiuto ad Ancona l’impresa, iscrivendo il proprio nome tra i 42 che a Palermo (6/9 giugno) si contenderanno il massimo alloro sportivo a livello nazionale. Un risultato da mettere sullo stesso piano della promozione dello scorso anno della squadra di fioretto femminile in serie A1. Carlotta Ferrari e Francesco Griseri non si sono accontentati di entrare tra i primi sedici (era il limite per intascare il lasciapassare) ma hanno provato anche a vincere la Coppa Italia.

La prima ci è andata vicinissima, perdendo solo nella finale con la pisana Anna Cristino, che negli ottavi aveva sbarrato la strada anche all’altra comasca (Arianna Proietti ha chiuso al 9° posto); il secondo bloccandosi dopo una splendida cavalcata in semifinale contro Pietro Velluti dell’Aeronautica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA