Como, arriva Le Noci  Il tifo del mercato coperto
Da sinistra Antonio, Isabella e Biagio Le Noci (Foto by Nicola Nenci)

Como, arriva Le Noci

Il tifo del mercato coperto

La famiglia ha un banchetto della frutta: «Ci ha chiesto se vogliamo esserci. Certo, è una partita speciale»

Domenica c’è Como-Pro Patria. E la nutrita banda degli ex scalpita. Di questi, due sono ex speciali. Perché abitano in provincia di Como: Giovanni Fietta a Lipomo, Giuseppe Le Noci a Capiago. Il terzo è Edoardo Defendi.

Il più coinvolto emotivamente probabilmente sarà Le Noci. Che nel Como cresciuto. Ci ha giocato due volte, nel 2013 e nel 2016, ha conquistato una promozione in B e ha sempre dimostrato un attaccamento importante alla sua città. Tanto da scegliere la residenza qui e sposare la ragazza che aveva conosciuto a 15 anni.

Siamo andati a trovare la famiglia Le Noci, che ha uno storico banchetto di frutta e verdura al mercato coperto per saperne qualcosa in più di questa vigilia particolare.

«È sempre una partita speciale - ci ha detto mamma Isabella, che segue tutte le partite del figlio anche a Busto -. Ci ha chiesto se siamo proprio sicuri di voler venire. Magari teme che la partita possa avere fasi calde. Ma io non sono preoccupata: Giuseppe ha lasciato un bel ricordo qui e quando è tornato lo hanno sempre applaudito».


© RIPRODUZIONE RISERVATA