Como, depositato il ricorso  Per ora senza fidejussione
PROTESTA DI ALCUNI TIFOSI COMO 1907CAMPIONATO 2018-19 AMICHEVOLE COMO-VERBANIA 4-0 CALCIO 05-08-2018 FOTO CUSA (Foto by Fabrizio Cusa)

Como, depositato il ricorso

Per ora senza fidejussione

Comincia così ufficialmente quella che dovrebbe essere l’ultima parte dell’iter per raggiungere la serie C, almeno secondo le speranze del Como.

Il ricorso al Coni è stato depositato ieri sera. Comincia così ufficialmente quella che dovrebbe essere l’ultima parte dell’iter per raggiungere la serie C, almeno secondo le speranze del Como. Che nelle prossime ore saprà anche quando riuscirà a ottenere il verdetto: si fanno due ipotesi, la più ottimistica indica la data di venerdì 10 agosto. Ma c’è anche chi prevede che si possa andare ben oltre Ferragosto, intorno al 20 agosto. Che cosa sosterrà il Como davanti al Collegio di garanzia del massimo organismo sportivo italiano? Il fascicolo che accompagna il ricorso è corposo, e contiene tutte le mosse fatte dalla società perlomeno da un mese a questa parte per poter ottenere le garanzie fidejussiorie richieste dal regolamento. Tentativi non andati a buon fine, ma la strategia – o perlomeno parte di essa – dell’avvocato Eduardo Chiacchio si basa anche su questo. «Il lavoro di queste ultime giornate è stato molto intenso - spiega Roberto Felleca -, proprio per poter ricostruire la cronistoria di quanto è accaduto. Il nostro commercialista Enrico Garau ha lavorato a stretto contatto con lo studio dell’avvocato Chiacchio, al ricorso abbiamo allegato una ventina di fascicoli da cui si evince che ci siamo comunque dati da fare. Tra l’altro ottenendo anche qualche risposta positiva ma in tempo non più utile».


© RIPRODUZIONE RISERVATA