Como ko, ora è ultimo
bessa PARTITA VIRTUS LANCIANO-COMO 1-0 CAMPIONATO CALCIO SERIE B 2015-16 LANCIANO FOTO CUSA 17-10-2015 (Foto by Fabrizio Cusa)

Como ko, ora è ultimo

Decisivo un rigore nell’ultimo minuto provocato da Borghese, dopo una partita equilibrata

Il Como perde con il Lanciano ed è ultimo in classifica da solo.

LANCIANO-COMO 1-0

Marcatore: Piccolo su rig. al 44’ st.

LANCIANO (4-3-3): Aridità; Pucino, Aquilanti, Amenta, Mammarella; Ze Eduardo, Bacinovic, Di Cecco (dal 30’ st Vastola); Di Matteo (dall’8’ st Lanini), Ferrari, Di Francesco (dal 20’ st Piccolo). A disposizione: Casadei, Turchi, Crecco, Rigione, Paghera, De Silvestro. All. D’Aversa.

COMO (4-3-1-2): Scuffet; Madonna, Borghese, Cassetti, Garcia Tena; Marconi, Minotti, Casoli (dal 42’ st Brillante); Bessa (dal 32’ st Sbaffo); Ganz (dall’11’ st Bentivegna), Gerardi. A disposizione: Crispino, Ambrosini, Casasola, Ntow, Jakimovski, Brillante, Scapuzzi. All. Sabatini.

Arbitro: Illuzzi di Molfetta.

NOTE - Ammoniti: Borghese, Madonna, Bacinovic, Casoli, Mammarella. Angoli: 1-4.

50’ - Finisce 1-0 per il Lanciano e il Como ora è ultimo da solo. Per gli azzurri è la terza sconfitta consecutiva, ma stavolta la squadra può recriminare per un rigore dubbio, dopo una partita giocata con molta accortezza. Nulla da fare, quindi: il Como proverà a vincere sabato prossimo in casa contro il Latina.

49’ - Ferrari in contropiede fallisce il raddoppio.

48’ - Como vicino al pareggio! Luinga azione in area, palla fuori per Brillante che calcia a rete, ma il pallone esce di poco. C’è forse una deviazione, ma l’arbitro concede rimessa dal fondo.

46’ - Ultimi assalti per cercare il pareggio. Una sconfitta sarebbe una punizione troppo grande per il Como che, fino al rigore, non aveva rischiato praticamente mai.

45’ - Cinque minuti di recupero! Alè ragazzi!

44’ - GOL - Piccolo realizza calciando alla sinistra di Scuffet che intuisce la traiettoria, ma non ci arriva.

43’ - Rigore per il Lanciano molto dubbio: Ferrari sfugge sul fondo a Borghese, che lo tocca da dietro. Illuzzi non ha dubbi, rimangono i nostri.

42’ - Si fa male Casoli, entra Brillante al suo posto. E’ il tyerzo cambio per il Como.

39’ - Garcia Tena salva il Como: cross rasoterra di Lanini da sinistra, Cassetti superato, lo spagnolo riesce a liberare l’area.

38’ - Proteste del Lanciano, per una caduta a terra di Vastola, Illuzzi lascia correre.

37’ - Como in avanti, palla invitante per Sbaffo che fa due passi poi calcia a lato da fuori area.

36’ - Casoli deve aggrapparsi a Piccolo per fermarlo: è il terzo ammonito del Como. Rischia il Como, con un traversone di Mammarella che Lanini in area riesce solo a svirgolare.

34’ - Fermato Bentivegna, per un precedente tocco di mano di Gerardi, peccato.

32’ - Secondo cambio nel Como: Sabatini inserisce Sbaffo al posto di Bessa.

29’ - Pucino, fallo e infortunio. Il difensore rimane a terra, con D’Aversa che probabilmente dovrà cambiare idea sul cambio. Anzi no, Pucino ce la fa: entra Vastola, fuori Di Cecco.

25’ - Pericolo! Palla filtrante di Piccolo per Ferrari, difesa tagliata fuori, per fortuna l’assist è troppo lungo e Scuffet non ha problemi nell’uscita.

24’ - Lunga azione del Como, che si conclude con un tiro debole che Aridità non fatica a controllare.

20’ - Secondo cambio per il Lanciano: fuori Di Francesco, dentro Piccolo.

19’ - Madonna sul fondo, conquista un corner, il quiarto per il Como. Batte Bessa, palla troppo lunga per Borghese che tenta una rovesciata.

16’ - Tentativo di Minotti, a metà tra un passaggio e un tiro: il pallone finisce tra le braccia di Aridità.

15’ - Gerardi sfugge a Bacinovic sulla trequarti, fallo e ammonizione per il regista del Lanciano.

13’ - Nulla di fatto: Mammarella calcia sulla barriera, sulla respinta calcia altissimo.

12’ - Casoli stende Ze Eduardo al limite, punizione da posizione molto pericolosa a favore del Lanciano.

11’ - Cambia anche Sabatini: esce Ganz, dentro Bentivegna.

10’ - Clamorosa occasione per il Como! Gerardi entra in area a sinistra, Ganz è libero al centro, l’attaccante sceglie di concludere. Grande respinta di Aridità, Ganz non riesce a colpire con Amenta in recupero.

8’ - Primo cambio del match: nel Lanciano esce Di Matteo, entra Lanini.

7’ - In questo inizio di ripresa ritmi ancora bassi, le due squadre sembrano non volersi fare male.

3’ - Dopo un errato passaggio in attacco di Gerardi per Ganz, il Lanciano riparte: palla per Ferrari in area, Borghese chiude.

1’ - Squadre di nuovo in campo per il secondo tempo, si spera un po’ più emozionate del primo. Non ci sono cambi nelle due formazioni. Dopo 38’ secondi, il solito Mammarella scodella al centro una palla alta, colpo di testa alto di Ferrari.

CRONACA SECONDO TEMPO

46’ - L’arbitro fischia la fine del primo tempo. Il Como si è difeso con ordine, rischiando pochissimo come chiesto da Sabatini. Nel finale di frazione ha alzato un po’ il baricentro, sfiorando il gol con Ganz, Borghese e Gerardi.

45’ - Un minuto di recupero.

44’ - Gerardi sfiora il gol! La difesa del Lanciano libera male l’area, lò’attaccante del Como calcia al volo e sfuiora il palo alla destra di Aridità.

43’ - Aquilanti rischia l’autorete, terzo corner per il Como. Nulla di fatto.

42’ - Como vicinissimo al vantaggio! Corner da destra, interviene di testa Borghese che manda alto di pochissimo.

40’ - Il primo ammonito del match è Borghese, per un fallo su Ferrari.

37’ - Madonna, tentativo completamente fuori misura da fuiori area.

36’ - Potente conclusione di Di Matteo dal limite, dopo un corto rinvio di Cassetti. Il pallone termina alto.

32’ - Sfiora il gol Di Francesco, con una girata al volo che colpisce il palo esterno alla destra di Scuffet.

31’ - Occasione per il Como! Bella palla in mezzo di Madonna, Ganz calcia al volo senza trovare la porta.

27’ - Primo corner per il Lanciano.

25’ - Ancora Lanciano: cross da sinistra di Mammarella: Ze Eduardo di testa, sbilanciato, manda alto.

23’ - Bacinovic! Il centrocampista del Lanciano spaventa Scuffet con un bolide alto di poco.

19’ - Replica comasca con Ganz: il suo tiro da fuori area esce alla destra di Aridità.

17’ - Brivido! Di Francesco si accentra da sinistra, conclusione rasoterra che esce alla destra di Scuffet.

16’ - Primo corner per il Como, lo conquista Casoli. Sulla battuta, uscita efficace di Aridità.

15’ - Bessa in velocità cerca Ganz in area, l’attaccante si attaarda senza restituire il pallone al compagno.

14’ - Palla dentro di Bacinovic per Di Francesco, l’attaccante del Lanciano calcia a lato.

12’ - Ottimo lavoro finora sulle fasce, in fase difensiva, da parte del Como. Che ha sempre chiuso bene cercando di ripartire in contropiede, peccando di imprecisione nell’ultimo passaggio.

10’ - Riparte veloce il Como, Casoli però non è preciso nel lancio in profondità per Gerardi.

9’ - Cross di Mammarella, Garcia Tena libera l’area.

7’ - Prima iniziativa del Como: Bessa serve Madonna in profondità, il traversone a centro area è troppo alto per Ganz.

5’ - Campo in condizioni pessime, le due squadre si stanno organizzando. Punizione battuta da Cassetti, sponda di Gerardi, Ganz non controlla.

4’ - Lancio in profondità, spinta di Ganz, punizione per il Lanciano.

2’ - Lanciano subito aggressivo, la difesa del Como si difende senza affanni.

1’ - Squadre in campo, tutto pronto, si parte! Il Como si presenta con un nuovo assetto: difesa a quattro, tre a centrocampo, Bessa trequartista alle spalle di Ganz e Gerardi. Rientra Scuffet in porta, dopo gli impegni con l’Under 21.

CRONACA PRIMO TEMPO

Risultati 8ª giornata - Venerdì 16/10, ore 20.30: Avellino-Brescia 3-3. Sabato 17/10, ore 15: Crotone-Livorno 3-0, Modena-Ascoli 2-1, Novara-Cagliari 1-0, Pro Vercelli-Vicenza 2-1, Ternana-Bari 3-0, Trapani-Pescara 0-3, Lanciano-Como 1-0, Entella-Salernitana 1-0. Domenica 18/10, ore 17.30: Latina-Perugia. Lunedì 19/10, ore 20.30: Cesena-Spezia.

Classifica: Crotone 17; Cagliari 16; Bari e Spezia 14, Cesena, Trapani e Livorno 13; Pescara 12; Vicenza 11; Modena, Ascoli, Brescia ed Entella 10; Latina, Novara * e Lanciano 9, Pro Vercelli e Salernitana 8; Perugia e Ternana 7; Avellino 6; Como 5. * Penalizzazioni: Novara -2

Prossimo turno - Venerdì 23/10: Pescara-Pro Vercelli ore 19, Vicenza-Novara ore 21. Sabato 24/10, ore 15: Bari-Entella, Brescia-Lanciano, Cagliari-Trapani, Como-Latina, Livorno-Modena, Salernitana-Cesena, Spezia-Avellino, Ternana-Perugia, Ascoli-Crotone.

di LS Lariosport


© RIPRODUZIONE RISERVATA