Como Nuoto, passo indietro  Venturelli: «Noi presuntuosi»
COACH PAOLO VENTURELLI COMO NUOTO (Foto by Fabrizio Cusa)

Como Nuoto, passo indietro

Venturelli: «Noi presuntuosi»

Stavolta sono i granata ad imporsi, 7-2, staccando progressivamente la Como Nuoto, incapace di andare in gol per due dei quattro tempi

Da sempre le sfide con Sori son diverse dalle altre. Partite combattute o a senso unico per l’una o l’altra squadra, vittorie esterne o schianti interni: c’è tutto l’universo sportivo dietro ad una grande classica della pallanuoto di serie A/2. Stavolta sono i granata ad imporsi, 7-2, staccando progressivamente la Como Nuoto, incapace di andare in gol per due dei quattro tempi, e di segnare almeno una rete in superiorità numerica. Venturelli è molto deluso: «Abbiamo peccato di presunzione, ci siamo già scordati di non essere tra i migliori in serie B ma di dover lottare e lavorare duro, la A/2 è un’altra cosa. Abbiamo disatteso le indicazioni tattiche, tirato male, difeso peggio. Sori ci ha messo pressione e noi non siamo stati in grado di reagire, prima di tutto mentalmente. E’ un passo indietro preoccupante, ora ci attende una trasferta difficilissima a Lavagna ma giocando così le possibilità di successo sono assai scarse».


© RIPRODUZIONE RISERVATA