Como Nuoto: «Serve la svolta»

Como Nuoto: «Serve la svolta»

Domani con Recco, ma il tecnico guarda avanti: «Poi dobbiamo cambiare marcia»

La Como Nuoto ha ripreso da diversi giorni gli allenamenti perché domani si torna in acqua: a Sori (inizio ore 18), i lariani cercheranno di non sfigurare davanti ai superfavoriti campioni d’Italia in carica della Pro Recco. L’allenatore Ratko Stritof ha interrotto spesso l’allenamento, urlando, riprendendendo ora il singolo, ora tutta la squadra. Un cambio di atteggiamento che un po’ sorprende e che lo strumento certifica, tanto che lo stesso Stritof non può negare di essere accigliato. «Sembra – esordisce il tecnico croato - di avere a che fare con studenti reduci dai tre mesi di vacanze estive. Hanno dimenticato tanto, ma non deve succedere: contro Recco non posso certo chiedere miracoli, ma dalla settimana prossima dobbiamo assolutamente riprendere la marcia e incamerare punti, non ne guadagniamo da troppo tempo ormai».


© RIPRODUZIONE RISERVATA