Como, prima al Sinigaglia  Ma ci sarà il pubblico?
Como oggi in casa (Foto by Diego Scappini)

Como, prima al Sinigaglia

Ma ci sarà il pubblico?

Il Como oggi contro lo Scanzorosciate è a un esame importante. Curiosità per l’atteggiamento dei tifosi in contestazione

Questa è un po’ la vera prima. Non che quella di domenica scorsa in Valpolicella non sia stata partita vera, ma l’esordio al Sinigaglia ha un valore diverso, per tutti. E il Como oggi contro lo Scanzorosciate è a un esame importante. Il nome dell’avversario, certo, fa sorridere. Ma questa è la serie D, e questo è un tipico avversario di serie D.

«Una squadra esperta, non particolarmente giovane, che arriva da una buona salvezza conquistata l’anno scorso. Forte in attacco, segnano tanto, hanno vinto la prima anche loro. Dunque, massima attenzione». L’analisi prepartita di mister Marco Banchini è soprattutto un sollecito ai suoi giocatori ad affrontare questa gara con grande attenzione.

Da scoprire ci sarà anche la partecipazione del pubblico, che ha dato un leggero incremento alla quota di abbonati e che dopo la vittoria di domenica scorsa potrebbe essere incuriosito. Oggi in panchina non ci sarà il nuovo team manager Peroni, espulso domenica scorsa. E Banchini vuole chiudere con una considerazione. «Capisco che sia stato dato rilievo a questo aspetto, visti gli episodi dell’anno scorso. Ma garantisco che stavolta è stata una decisione eccessiva, la nostra panchina si è alzata per mettere pace, non per aizzare o insultare nessuno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA