Domenica 06 Ottobre 2013

Como, trasferte tabù

Sconfitto anche a Savona

link
(Foto by Fabrizio Cusa)

SAVONA-COMO 1-0

Marcatore: Demartis al 7’ st.

SAVONA (4-4-2): Aresti; Carta, Galuppo, Marconi, Giuliatto; Demartis (dal 34’ st Quintavalla), Agazzi, Gentile, Cattaneo; Cesarini (dal 24’ pt Sarao), Virdis (dal 22’ st Puccio). A disposizione: Capello, Maccarrone, Puccio, Marras, Grandolfo. All. Corda.

COMO (3-5-2): Melgrati; Ambrosini, Giosa, Marchi; Redolfi (dal 12’ st Fietta), Schenetti, Ardito, Cristiani (dal 34’ st Gallegos), Donnarumma; Perna (dal 21’ st Defendi), Le Noci. A disposizione: Crispino, Fautario, Scialpi, Gammone. All. Colella.

Arbitro: Melidoni di Frattamaggiore.

NOTE - Spettatori: 700 circa. Ammonito: Giuliatto, Marchi, Redolfi, Gentile, Carta. Angoli: 4-6.

Il Como torna in campo dopo la sosta a Savona, per cercare il primo successo fuori casa. E’ uno scontro diretto, entrambe sono a 6 punti, tra i liguri una parata di ex: il tecnico Ninni Corda, Demartis e Rais, protagonisti della promozione dalla D alla Seconda divisione. Completato l’iter burocratico, il Como ha tesserato l’uruguayano Gallegos, in panchina, qualche problema a centrocampo, dove non ci sono Panatti, Piredda e Fiandaca infortunati e Palomeque squalificato, al suo posto Redolfi. Seguiteci su www.laprovinciadicomo.it dalle 15.

Squadre in campo, un minuto di silenzio per le vittime di Lampedusa. Nutrita la delegazione comasca sugli spalti: “Ninni Corda uno di noi!”, cantano in onore dell’ex mister.

CRONACA SECONDO TEMPO

50’ - Partita finita, il Como perde a Savona 1-0. La Squadra in trasferta non ingrana e sabato c’è l’anticipo a Cremona in diretta tv.

47’ - Liscio di Giosa a tre metri dalla porta, che giornataccia per il Como.

45’ - Cinque minuti di recupero, ultime speranze per il Como.

43’ - “Forcing” del Como, che non trova spazi. Ci prova Fietta, conclusione debole

34’ - Fuori Cristiani, debutta con la maglia del Como l’uruguayano Gallegos. Applausi savonesi per Demartis, sostituito da Quintavalla.

33’ - Entrataccia di Gentile su Donnarumma, ammonito.

26’ - Si rivede il Como, buona incursione di Cristiani a sinistra, tiro cross che si perde a lato. Ma da lì si tira in porta!

21’ - Colella inserisce Defendi al posto dell’evanscente Perna, poco coinvolto e poco pungente. Nel Savona fuori Virdis, dentro Puccio.

18’ - Como, perché non tiri mai in porta, anche quando potresti?

12’ - Colella corre ai ripari, fuori Redolfi, dentro Fietta. La squadra sembra ancora sballottata dopo il gol. Ma serve una svolta immediata.

7’ - GOL - Savona in vantaggio, con una grandissima punizione dell’ex comasco Demartis: una fucilata alla sinistra di Melgrati.

2’ - Como pericoloso in mischia, Donnarumma non colpisce il pallone da pochi passi. Ottimo inizio di ripresa, alè ragazzi!

1’ - Inizia la ripresa, nessun cambio. Il Como riprende attaccando, è la mentalità giusta. Ma serve più precisione.

CRONACA PRIMO TEMPO

47’ - Finisce il primo tempo, risultato 0-0. Il Como sembra meglio organizzato, ma poco concreto. Il Savona punge in contropiede ed è pericoloso sui calci piazzati.

45’ - Due minuti di recupero prima dell’intervallo.

43’ - Cresce il Savona, ma il Como tiene botta e prova a replicare in contropiede.

41’ - Gol annullato a Virdis, in posizione irregolare.

36’ - Como in area due volte, manca il guizzo. Alè ragazzi!

33’ - Ancora Schenetti dal limite, ancora alto. Como poco lucido, ma sempre intraprendente.

32’ - Savona vicino al gol: Virdis non riesce a concludere in spaccata da posizione ravvicinata.

26’ - Primo corner per il Como, dopo una debole conclusione deviata da Aresti in corner. La squadra gioca bene fino al limite, ma non riesce a incidere. Più decisione azzurri!

24’ - Primo cambio nel Savona, fuori l’infortunato Cesarini, dentro Sarao.

17’ - Un rimpallo favorisce Schenetti, conclusione da dimenticare dal limite.

15’ - Erroraccio a centrocampo di Schenetti, contropiede micidiale del Savona, ma Gentile spara alto.

13’ - Palla dentro per Le Noci, conclusione alta. Avanti Como!

10’ - Molto meglio il Como in questa prima parte di partita: azioni ficcanti di Cristiani e Le Noci, la difesa del Savona si salva come può.

5’ - Occasione d’oro per il Como! Palla di le Noci da sinistra per l’accorrente Redolfi, palla colpita malissimo a pochi passi dalla porta. Alè Como, senza paura.

4’ - Ancora nulla di fatto, le squadre si studiano, i tifosi comaschi cantano incessantemente.

1’ - Inizia la partita, contro l’ex Corda acclamato dalla curva comasca.

Prima divisione A, programma 5ª giornata d’andata

Albinoleffe-Pro Vercelli 2-2

Feralpi Salò-Carrarese 0-0

Pavia-Venezia 0-1

Reggiana-Cremonese 1-2

San Marino-Pro Patria 1-2

Savona-Como 1-0

Alto Adige-Lumezzane 1-1

Vicenza-Entella 1-1

Classifica: Cremonese 12, Pro Vercelli, Entella 11, Albinoleffe 10, Venezia, Savona 9, Reggiana 7, Como, San Marino 6, Alto Adige, Lumezzane, Feralpi Salò 5, Carrarese 4, Vicenza *, Pavia 3, Pro Patria * 2

*Penalizzazioni: Vicenza -4, Pro Patria -1.

Prossimo turno (13/10, ore 15): Carrarese-Pavia, Cremonese-Como (12/10, ore 20.45 diretta Rai Sport), Feralpi Salò-Vicenza, Lumezzane-San Marino, Pro Patria-Reggiana, Pro Vercelli-Savona, Venezia-Alto Adige, Entella-Albinoleffe

© riproduzione riservata