Da “guerriere” a modelle  per il calendario
Alcuni scatti contenuti nel calendario 2019 della squadra comasca di rugby femminile

Da “guerriere” a modelle

per il calendario

La squadra femminile del Rugby Como non posa per civetteria ma per finanziarsi alcune trasferte.

“Guerriere” Spartane sul campo di rugby; modelle per il calendario del Rugby Como femminile. Anche quest’anno la sezione in rosa della società comasca, ha deciso di pubblicare un calendario, con protagoniste le atlete della squadra senior.

Una per ogni mese dell’anno, con lo sfondo dei paesaggi cittadini e dell’hinterland. Un calendario che non è una civetteria, per mettersi in mostra, ma che ha uno scopo ben preciso.

«Le ragazze lo vivono sempre come un momento di divertimento, anche se le pose non sono sempre semplici - spiega Nicole Barclay, anima delle Spartane -. Però basta lo scopo, per mettere in secondo piano tutte le difficoltà». Il calendario è in vendita (gli interessati lo possono trovarlo nella club house del centro sportivo Belvedere), per uno scopo ben preciso.

«Con i soldi che raccoglieremo - spero che siano un bel po’... -ci pagheremo le trasferte per le tappe della Coppa Italia a sette -aggiunge Barclay -. Se poi avanzerà qualcosa, ci iscriveremo a qualche torneo estivo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA