Debutto nella scherma in carrozzina  E per i giovani l’Europeo Under 17
Da sinistra, Rapinese e Proietti

Debutto nella scherma in carrozzina

E per i giovani l’Europeo Under 17

Sabato e domenica sulle pedana di Cascina nove atleti nerostellati contro i migliori under 17 europei.

La tappa di Cascina del circuito europeo Cadetti e la “prima volta” per la scherma in carrozzina. Non sarà un fine settimana come gli altri, quello che attende la Comense Scherma.

Sabato e domenica sulle pedana di Cascina, nel Pisano, saliranno nove atleti nerostellati, per misurarsi con i migliori under 17 del vecchio continente nel fioretto (ma non mancheranno anche avversari extra-europei). Nel maschile (in programma sabato) hanno ottenuto la qualificazione Gianmarco Galvani e Francesco Griseri; nel femminile (domenica) Giulia Cantaluppi, Sarah Corabi, Clarissa Cremonesi, Irene De Biasio, Carlotta Ferrari, Arianna Proietti e Olivia Rapinese.

Sarà invece il debutto in competizioni ufficiali, per la neonata sezione di scherma in carrozzina. A Seregno è in calendario il campionato regionale paralimpico con la Comense che propone nella spada categoria C, Gianfranco Di Prima e Maurizio Savazzi. Ultima tappa del tour a Foggia, dove Carlo Romanelli tirerà domenica nella spada over 60, nella quarta prova nazionale master. La vittoria è d’obbligo, dopo i due ori di Lonato del Garda e Foggia. Sabato toccherà al sennese Riccardo Carmina, misurarsi nella sciabola over 60.


© RIPRODUZIONE RISERVATA