Dilettanti, resta invariato  il format dei campionati
Giuseppe Baretti, presidente del Comito regionale lombardo

Dilettanti, resta invariato

il format dei campionati

Il comitato regionale ha mantenuto inalterato il numero dei gironi.

Il consiglio direttivo del Comitato Regionale Lombardia Lnd-Figc ha ratificato le iscrizioni ai campionati regionali 2020/2021 e ha stabilito di non stravolgere il format degli stessi.

Nelle scorse settimane si era ipotizzata la possibilità di ampliare il numero dei gironi, nelle varie categorie, diminuendo di conseguenza quello delle partecipanti di ciascun raggruppamento. Tradotto: in campionati più corti. Ma non sarà così.

Considerato il numero delle iscrizioni ricevute, di fatto quasi tutte le società aventi diritto, il Crl ha infatti deciso di mantenere l’attuale format dei campionati regionali per quanto concerne il numero di gironi, adeguando solamente il numero delle squadre per girone - incrementandole ove necessario dalle tradizionali 16 a 18 - al fine di conservare la parità numerica delle partecipanti a ciascun raggruppamento, evitando così turni di riposo. Quindi in Eccellenza saranno 3 i gironi da 18 squadre ciascuno, in Promozione confermati i 6 gruppi da 16, mentre in Prima categoria avremo 4 gironi da 18 squadre e 6 da 16. In Seconda categoria i 24 gironi lombardi saranno tutti da 16 squadre. I campionati Juniores saranno a 18 squadre i 4 gironi dei classe A e a 16 gli altri 4 raggruppamenti dei classe B.


© RIPRODUZIONE RISERVATA