E il Coni ha acceso le sue stelle Una grande passerella a Como
Foto di gruppo per i premiati (Foto by Butti)

E il Coni ha acceso le sue stelle
Una grande passerella a Como

Ben trentasette le benemerenze assegnate al Liceo Casnati

È la notte delle stelle. E il Coni di Como sceglie l’aula magna del Liceo Casnati (che ha anche l’indirizzo sportivo, guarda caso) per assegnare le bemerenze.

Il riferimento è ai risultati ottenuti nel 2016, ma la promessa è quella di recuperare l’anno che manca alla svelta, e gli insigniti - tra assenze più o meno giustificate - sono state trentasette. Di spicco, tra gli altri, la Stella d’argento al merito assegnata a Carluccio Cattaneo (basket), quella di bronzo ad Arduino Francescucci (ginnastica) e l’onorificenza di tecnico dell’anno a Stefano Fraquelli (canottaggio).

La delegata provinciale Coni Katia Arrighi ha avuto il grande merito di avere al suo fianco presidenti di federazioni e di società, autorità civili e militari e i vertici del Coni lombardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA