È un Como tutto da scoprire
le noci (Foto by Fabrizio Cusa)

È un Como tutto da scoprire

Una specie di esordio bis aspetta il Como domani a Gorgonzola, dopo la pausa forzata di domenica scorsa.

Una specie di esordio bis aspetta il Como domani a Gorgonzola, dopo la pausa forzata di domenica scorsa. Si entra nel vivo in maniera molto intensa con tre partite in tre giorni.

E sono partite tutte molto impegnative, a cominciare proprio da questa con la Giana Erminio, unica squadra insieme all’Alessandria ad avere vinto entrambe le partite giocate sinora, in casa con la Carrarese e sul campo del Siena, dunque in casa di una delle squadre indicate nel gruppo delle più forti. Insomma, un impegno tosto.Poi seguiranno Livorno, Siena e Alessandria. Si arriva così a questa partita con molta curiosità sulle possibili scelte di Gallo, a cui a questo punto dovrebbe mancare solo Bertani, il cui ritorno in campo è stato rimandato alla partita con il Livorno per un’inspiegabile incertezza sulla scadenza dei termini della squalifica. Sulla carta quindi, ammesso che non sia già in grado di giocare dall’inizio Chinellato, la coppia d’attacco potrebbe essere ancora composta da Le Noci e Cortesi, quest’ultimo tra l’altro in gol anche contro l’Atalanta e in buona crescita dal punto di vista della personalità. Ma così potrebbe anche non essere, ad Arezzo per esempio la rimonta del secondo tempo si era concretizzata dopo un cambio tattico importante, con l’uscita dal campo di Le Noci e l’ingresso di Cristiani. Idea riproponibile?


© RIPRODUZIONE RISERVATA