Martedì 06 Agosto 2013

Errigo, il grande sogno

Speriamo che sia d’oro

Arianna Errigo, fuoriclasse della Comense, domani esordirà ai Mondiali di scherma nel fioretto

COMO

Per Arianna Errigo scocca l’ora del Mondiale. La portacolori della Comense Scherma, che non è riuscita a ritagliare il tempo, come aveva sempre fatto alla vigilia delle “grandi occasioni”, per venire in riva al Lario, dovrà così sostenere la prova iridata a Budapest, vero snodo di questa stagione, da autodidatta e senza la spinta della buona sorte.

Domani (primo assalto nel tabellone dei 64 alle 8, la finalissima alle 19.20) sarà in pedana nel Mondiale. « Voglio tirare al massimo, cercando di non mollare mai e venendo fuori da situazioni difficili se si dovessero presentare. Contro qualunque avversaria, che sia italiana o no. Se riuscirò in questo, avrò fatto passi da gigante!».

© riproduzione riservata