Ferrari, fatale il derby azzurro Proietti, una piacevole sorpresa
Carlotta Ferrari (Comense Scherma)

Ferrari, fatale il derby azzurro
Proietti, una piacevole sorpresa

Le due della Comense si sono ben disimpegnate a Budapest nella tappa del circuito europeo

A Carlotta Ferrari è stato fatale il derby nei quarti con Matilde Calvanese. Si è chiusa con un quinto posto la partecipazione dell’atleta della Comense Scherma alla tappa di Budapest del Circuito Europeo Cadette di fioretto.

Da sottolineare l’ottima tredicesima piazza, intascata dall’altra nerostellata, Arianna Proietti, presente nella capitale ungherese non con la maglia della nazionale italiana, ma con la casacca della Comense Scherma.

Le due prestazioni sono state accolte, in maniera positiva, dalla maestra Serena Pivotti, che ha seguito, a Budapest, le sue allieve.

La gara era di altissimo livello e Carlotta Ferrari l’ha affrontata con il piglio giusto, uscendo quinta dopo il girone. Nella prima diretta la giovane comasca, ha messo a tacere la padrona di casa Kalocsai, con il punteggio di 15-7 . Ancor più netto il successo nel secondo match, concluso per 15-3 ai danni dell’italiana Marta Iacomoni. Ancora un derby vinto (15-11) con Eleonora Candeago e poi lo stop per 12-15 con Calvanese.

Grande gara per Arianna Proietti che ha avuto anche il merito di mettere fuori, nella seconda diretta per 15-8, Lucia Tortellotti che faceva parte della squadra nazionale, assieme a Ferrari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA