Ferrari si conferma nel gotha europeo Entra nelle migliori diciotto Under 17
L’urlo liberatorio di Carlotta Ferrari, che ieri ha disputato il Campionato europeo Under 17

Ferrari si conferma nel gotha europeo
Entra nelle migliori diciotto Under 17

Piazzamento onorevole nella gara individuale, peccato per un sorteggio sfortunato.

Carlotta Ferrari chiude il Campionato europeo di fioretto individuale con un 18° posto. Un piazzamento onorevole (su 94 al via) ma che non lascia soddisfatta la giovane atleta della Comense Scherma (16 anni).

Le aspettative erano alte, sulla base dell’avvicinamento all’appuntamento continentale Under 17 di Porec, con il debutto in Coppa del mondo a Torino e le ripetute partecipazioni alle Under 20, ma anche la cattiva sorte ci ha messo lo zampino.

Ferrari ha provato a mettere da parte i pensieri negativi e si è buttata, anima e corpo, nell’assalto che valeva ben più del passaggio tra le prime sedici. Il punteggio finale (11-8 per la russa), racconta più di tante parole la tensione e il grande equilibrio.

Purtroppo però per la comasca è arrivata la sconfitta che l’ha relegata al 18° posto. Un peccato anche perché la giornata era iniziata nel migliore dei modi.

Ora Ferrari deve affrontare, assieme alle altre azzurre Eleonora Candeago, Matilde Calvanese e Margherita Lorenzi, la gara a squadre. In pedana a Porec si va domani e il podio è a portata di mano. Una medaglia sarebbe per la giovane comasca una grande iniezioni di fiducia, per proseguire in una stagione che sino ad ora è stata più che positiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA