Ferrari, stoccata vincente nella prova nazionale Cadette
Da sinistra il presidente Ferrante, Pivotti, Ferrari e Bruno

Ferrari, stoccata vincente
nella prova nazionale Cadette

Bel successo a Bari per la giovane della Comense Scherma

La zampata vincente di Carlotta Ferrari. L’atleta della Comense Scherma si è imposta a Bari nella prima prova nazionale Cadetti di fioretto. Un oro che lancia la nerostellata ai vertici della categoria Under 17, all’inizio di una stagione che avrà il suo culmine nel campionato mondiale.

La pedana pugliese ha visto una Ferrari in splendida forma. Arrivata dal brillante 8° posto della scorsa settimana nella prima tappa dell’italiano Assoluto (dietro solo ad atlete che indossano la maglia della nazionale maggiore e con il pass in tasca per il tricolore di giugno a Napoli), la nerostellata, nella sua categoria, ha fatto sfracelli.

Nel girone ha tirato con grande intensità, vincendo, ovviamente, tutti gli incontri. Ma soprattutto lasciando per strada, solo un paio di stoccate subite. Una situazione che ha posto Ferrari nella parte altissima del seeding, in lotta per una medaglia. Anche nelle eliminazioni dirette, l’allieva dei maestri Serena Pivotti e Massimiliano Bruno, presenti a bordo pedana a Bari, era un rullo compressore ed eliminava, una dopo l’altra tutte le avversarie che si ponevano sulla sua strada.

Così la nerostellata arrivava in semifinale, sicura di una medaglia e del pass per il campionato italiano Cadetti. Ma una Ferrari in grande spolvero non poteva accontentarsi del bronzo. La semifinale però era impegnativa contro la padovana Margherita Lorenzi, seconda nella ranking list (la comasca, prima della gara pugliese era sesta).

Incontro “quasi” a senso unico, con Ferrari che si imponeva e volava in finale. Dove di fronte aveva l’attuale numero uno in Italia tra le Under 17, Benedetta Pantanetti. Ma anche l’anconetana doveva farsi da parte, travolta dalla bellissima scherma della nerostellata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA