Fondazione Provinciale e “Mazzotti”
30.000 di contributi per le società

Un bando per la ripresa post pandemia: tanti gli illustri testimonial

Fondazione Provinciale e “Mazzotti” 30.000 di contributi per le società
Stefano Sacripanti (a sinistra) e Antonello Riva sono tra i testimonial
(Foto di Butti)

Fondazione Provinciale della Comunità Comasca e il Fondo “Cristina Mazzotti” hanno deciso di mettere a disposizione delle società sportive dilettantistiche della provincia di Como 30 mila euro per l’acquisto di tamponi per la rilevazione del Covid, per atleti fino ai 18 anni compresi.

L’idea è di permettere un ritorno in piena sicurezza dei giovani alla pratica sportiva: «Attraverso lo sport i giovani possono ricostruire velocemente le relazioni sociali nel pieno rispetto delle regole» si legge nella pagina internet istituzionale del bando.

Ogni società sportiva potrà richiedere un contributo massimo di 1.000 euro. Per la richiesta è necessario compilare un modulo reperibile sul sito della Fondazione Comasca. Molti volti noti del mondo dello sport stanno aderendo alla campagna di comunicazione, invitando a effettuare una fare una donazione: il campione di basket Antonello Riva, il tecnico Pino Sacripanti, il campione olimpico di kayak Antonio Rossi, la medaglia d’oro ai giochi paraolimpici Paolo Cecchetto, coach Cesare Pancotto e l’étoile dell’Opera di Roma Raffaele Paganini,

Al link fondazione-comasca.it/avvisopubblicosport è possibile scaricare il bando per partecipare e richiedere il contributo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA