Gandola punti mondiali  Ma è stato anche in testa
Como Sport Trial Lorenzo Gandola Vertigo impegnato nel campionato del mondo 2020 (Foto by Oscar Malugani)

Gandola punti mondiali

Ma è stato anche in testa

Per Gandola, invece, ancora qualche problema con il mono ammortizzatore che lo ha un po’ condizionato in alcuni passaggi

Dopo la Francia, anche in Spagna nel terzo e quarto appuntamento con il campionato del mondo di trial il poliziotto di Bellagio, Lorenzo Gandola, raccoglie punti importanti nella categoria Trial 2.

Una giornata calda, quella di Pobladura nella provincia di Leon, dove i piloti hanno quindi dovuto combattere anche con le temperature di questo mese di settembre anomalo. Ma veniamo alle due tappe iberiche: nei tre giri previsti gli italiani hanno davvero mostrato di che pasta sono fatti con il lecchese Matteo Grattarola che ha vinto la prima giornata tornando al comando del Mondiale.

Per Gandola, invece, ancora qualche problema con il mono ammortizzatore che lo ha un po’ condizionato in alcuni passaggi. Comunque, il pilota della Vertigo ci ha messo tanto del suo per terminare al decimo posto, un risultato che, come ha sottolineato lo stesso driver, gli sta stretto, molto stretto.

Ma è nella seconda giornata che si è visto il vero Gandola che, al termine del primo giro, si presentava al traguardo con in mano il miglior punteggio, e che gli dava così la soddisfazione di essere al comando di una gara mondiale. Questa performance per il trialista comasco durava anche fino a metà del secondo, poi ovviamente la pressione del risultato davvero positivo lo portava a lasciare sul percorso qualche penalità in più.

E così ad approfittarne di questo svarione gli altri piloti che lo seguivano nella classifica. Al termine di Gara 2 Lorenzo Gandola ha chiuso al 7° posto e secondo miglior pilota italiano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA