Hockey Como ko   nell’ultima sfida
La resa nel terzo tempo

Hockey Como ko

nell’ultima sfida

La squadra di capitan Filippo Ambrosoli è è stata rimontata a Feltre

FELTREGHIACCIO 7
HOCKEY COMO 5

reti: :p.t. 8’53” Alario (HC), 14’28” Formentini (HC); s.t. 3’51” Damin (F), 9’53” e 16’52” Dall’Agnol (F), 16’27” Filippo Ambrosoli (HC);6’31” Riccardo Ambrosoli (HC), 7’53” Gris (F), 10’06” Gosetto (HC), 13’30” e 16’37” Dall’Agnol, 14’45” Caldart (F).

HOCKEY COMO: Menguzzato, Tesini (60’00”), Codebò, Gosetto, Valli, Alario, Jacopo Fusini, Iuratti, Formentini, Riccardo Ambrosoli, Filippo Ambrosoli, Vallazza, Ricca, Tilaro. Coach Malkov.

note - parziali 0-2, 3-1, 4-2. Tiri complessivi 39-19, penalità 18-43

Si chiude con una rocambolesca sconfitta il campionato di Italian hockey league per Como. I biancoblù, illudono con una partenza sprint ma poi pagano un terzo tempo decisamente difficile.

Clima per nulla da “rompete le righe” con 61 minuti complessivi di penalità, di cui 43 per i biancoblù, in gran parte imputabili a Vallazza (20+5 nel finale del secondo periodo).

Primo tempo di marca comasca con Alario che concretizza un power play e Formentini che raddoppia.

In avvio della seconda frazione i padroni di casa vanno a segno due volte, sempre con l’uomo in più. Poi botta e risposta in 29 secondi tra capitan Filippo Ambrosoli e Dall’Agnol. Terzo drittel pazzesco. Como allunga prima con Riccardo Ambrosoli poi con Gosetto, ma il finale è da incubo.

I padroni di casa si scatenano e in 180 secondi vanno a segno tre volte, passando in vantaggio. Sfuma così la chiusura in bellezza e cala il sipario su una stagione contrassegnata, soprattutto, dalla chiusura al pubblico del palazzetto di Casate. n G. Ans.  


© RIPRODUZIONE RISERVATA