I “Cinghiali” al lavoro  Il Rugby Como è carico
I giocatori del Rugby Como al lavoro al campo Belvedere di Camerlata (Foto by Foto Pozzoni)

I “Cinghiali” al lavoro

Il Rugby Como è carico

Quarantotto giocatori a disposizione del coach Poretti

È iniziata la nuova stagione della prima squadra del Rugby Como. Agli ordini del riconfermato coach Bruno Porretti (al quarto anno sulla panchina dei Cinghiali) e del preparatore atletico Ernesto “Tino” Maspero, hanno “sudato” quasi tutti i quarantotto giocatori in rosa, in attesa degli ultimi rientri dalle vacanze. Un buon numero, che testimonia il sempre più crescente feeling tra la palla ovale e Como. «Ma non sufficiente per poter allestire una seconda squadra, oltre a quella che affronterà la C2 -spiega Porretti -. Per quell’obiettivo bisogna arrivare almeno a sessanta: spero di farcela, già dal prossimo anno».

Il raduno dell’altro giorno ha fatto segnare anche un momento importante per la società. Come sottolinea, con grande soddisfazione, il direttore sportivo Michele Cerbo. «Per la prima volta avremo in squadra, un giocatore che è uscito dal nostro vivaio e che ha frequentato sempre la nostra cantera, partendo dal mini rugby - spiega -. Anche questo è importante, nel decennale della fondazione della società». Un compleanno che, tra l’altro, verrà festeggiato il 20 settembre, con un quadrangolare al Belvedere al quale parteciperanno, oltre ai i Cinghiali, il Tradate, il Valcuvia e l’Orobica. I numeri sorridono anche per le altre squadre dei Cinghiali. A partire dall’under 18 che vedrà al via 25 atleti, dopo aver iniziato nell’estate del 2014 con solo dodici elementi. L’under 16 invece inizierà la stagione già il 13 settembre con la prima partita del barrage per entrare nella fascia d’élite. Mercoledì 2 settembre scatterà la preparazione per la squadra femminile (una quindicina le giocatrici) e per i Cinghialold (un gruppo con trentadue elementi). Il 25 settembre conosceremo il nome del nuovo presidente, dopo le dimissioni di Davide Vigliotti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA