Il Como batte la capolista Alessandria

Gallo: «Primo tempo da incorniciare»

L’allenatore commenta la vittoria: «Bellissima, anche se i ragazzi nel secondo tempo...»

Il Como batte la capolista Alessandria Gallo: «Primo tempo da incorniciare»
Mister Gallo esulta così dopo la vittoria sull’Alessandria
(Foto di Fabrizio Cusa)

«Il nostro primo tempo è da far vedere, siamo stati eccezionali in tutto. Sono orgoglioso e contentissimo per questa vittoria». Petto in fuori e medaglia appuntata sulla giacca: mister Fabio Gallo ci teneva da matti. Voleva vincere, da ex e per mettere definitivamente in chiaro che il Como brutto di Alessandria non c’è più. «Orgoglioso di questi ragazzi, sempre. Anche se mi fanno inc…are. Mi hanno fatto soffrire nel secondo tempo, perché pronti via abbiamo preso un gol e un’espulsione, entrambi per ingenuità. Due episodi che non contesto: gol regolare ed espulsione ineccepibile. Sofferenza c’è stata, e non poteva andare altrimenti, ma non esagerata».

Ed è la terza vittoria consecutiva in campionato dopo quelle contro Livorno e Siena. E’ anche la più bella? «L’ultima è sempre la più bella, ma oggettivamente il primo tempo contro l’Alessandria è una spanna sopra quello, altrettanto bello ma con qualche sbavatura, visto a Livorno. E dico di più: la partita si poteva chiudere nel primo tempo, infatti mi sono arrabbiato con Chinellato per quell’azione in contropiede in cui ha preferito tirare che passare a destra o a sinistra. Partite così vanno chiuse».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True