Il Livorno beffa un buon Como: 1-2

A Novara vincono i toscani in rimonta grazie a un rigore nel secondo tempo

Il Livorno beffa un buon Como: 1-2
Sbaffo esulta dopo gol como-Livorno calcio serie B 2015-16 Novara 12-09-2015 foto cusa
(Foto di Fabrizio Cusa)

COMO-LIVORNO 1-2

Marcatori: Sbaffo al 13’pt, Fedato al 41’pt, Vantaggiato al 19’st su rigore.

COMO (3-5-2): Scuffet; Cassetti, Giosa, Garcia Tena; Marconi, Sbaffo (dal 36’st Bentivegna), Bessa, Brillante (dal 10’st Benedicic), Jakimovski (dal 22’st Madonna); Ebagua, Gerardi. A disposizione: Crispino, Ntwo, Minotti, Le Noci, Scapuzzi, Borghese. All. Sabatini.

LIVORNO (4-2-3-1): Pinsoglio; Calabresi, Lambrughi, Ceccherini, Gasbarro; Schiavone, Luci; Vajushi, Pasquato (dal 39’st Gazzola), Fedato (dal 36’st Moscati); Vantaggiato (dal 46’st Bunino). A disposizione: Ricci, Comi, Da Silva, Morelli, Palazzi, Vergara. All. Panucci.

Arbitro: Martinelli di Roma.

NOTE - Espulso: Marconi al 18’st. Ammoniti: Lambrughi, Cassetti, Calabresi, Jakimovski, Vantaggiato. Angoli: 7-2. Spettatori: 2016; Abbonati: 1233; Paganti; 783. Incasso: 15.746,50 euro.

49’ - La gara finisce: il Livorno vince in rimonta contro un Como che non ha assolutamente demeritato. Purtroppo i lariani restano a zero punti.

47’ - Altra chance per il Como: Benedicic controlla in area e tocca per Gerardi, che non trova il tempo per la conclusione a rete: l’azione sfuma.

45’ - Quattro minuti di recupero.

42’ - Dalla sinistra palla al limite di Tena, Ebagua la aggiusta per Gerardi: tiro centrale, facile per Pinsoglio.

40’ - Il Como non si arrende: sugli sviluppi di un angolo la palla arriva a Bentivegna, ma la conclusione della punta è imprecisa. Forza ragazzi!!!

36’ - Primo cambio per Panucci, terzo per Sabatini: esordio per il giovane Bentivegna.

34’ - Como in attacco: Tena mette rasoterra in mezzo, velo di Sbaffo ma alle sue spalle non ci sono nè Ebagua nè Gerardi.

32’ - Niente di fatto sugli sviluppi della punizione calciata da Bessa.

31’ - Gerardi guadagna una punizione nella metà campo ospite: il Como ci crede ancora ma fatica a pungere.

25’ - Gerardi recupera un buon pallone sulla sinistra, si accentra, ma calcia nettamente a lato.

23’ - Il Como prova a reagire, ma con l’uomo in meno si fa davvero dura.

19’ - GOL - Livorno avanti: Vantaggiato dal dischetto trasforma di potenza spiazzando Scuffet.

18’ - Fallo di Marconi su Vajushi, calcio di rigore per il Livorno e rosso per il difensore lariano.

17’ - La difesa livornese si salva sull’insidiosa traiettoria dello stesso Jakimovski.

16’ - Entrataccia di Calabresi su Jakimovski: ammonito e punizione interessante per il Como.

14’ - Sulla traiettoria di Bessa esce con sicurezza Pinsoglio, che blocca.

14’ - La punizione rasoterra di Cassetti trova la deviazione di un difensore: angolo.

13’ - Buona e costante pressione del Como: capitan Giosa guadagna una punizione sulla trequarti.

10’ - Primo cambio del match: nel Como Benedicic rileva Brillante.

7’ - Le pressione di Ebagua vale un corner per il Como. Nulla di fatto sugli sviluppi della battuta.

3’ - Punizione dalla sinistra per il Livorno, in mischia Vajushi calcia con potenza ma la palla esce alla destra di Scuffet.

1’ - Che brivido. Vajushi controlla (forse con una mano) in area comasca e calcia a incrociare: palla sul fondo di pochissimo.

1’ - Si riparte per il secondo tempo.

CRONACA SECONDO TEMPO

45’ - Allo scoccare del 45’ l’arbitro manda tutti negli spogliatoi: il Como non ha mai sofferto, ma dopo il vantaggio di Sbaffo è arrivato, nel finale di tempo, il pari Fedato.

41’ - GOL - Dal nulla il pari del Livorno: cross al centro di Schiavone, Fedato di testa anticipa tutti e incrocia alle spalle di Scuffet.

39’ - Dopo un’azione di Sbaffo fermata dalla difesa, il Livorno riparte: Vajushi, il migliore dei suoi, mette al centro, sponda di Fedato, Tena anticipa tutti e tocca a Scuffet.

36’ - Altro fallo dubbio fischiato a Ebagua in attacco: vanificato un possibile angolo per il Como.

34’ - Livorno in avanti: Vajushi ruba palla sulla trequarti e serve Vantaggiato in area, Cassetti anticipa la punta ospite con un bel recupero.

32’ - Il Livorno prova a spingere da destra, palla sporca al centro, la difesa lariana libera con qualche apprensione.

29’ - Primo corner per il Livorno: conclusione dal limite murata dalla difesa, Brillante libera.

27’ - Due iniziative livornesi si perdono senza esito sul fondo. Il Como continua a tenere il campo con autorità.

24’ - Como ancora avanti: Gerardi lavora un gran pallone, serve Marconi che viene chiuso in angolo. Dal corner Jakimovski calcia male, direttamente in fallo di fondo.

20’ - Siamo quasi a metà primo tempo: un ottimo Como guida 1-0 senza mai soffrire.

13’ - GOOLLLLLL - Como in vantaggio: corner di Bessa, torre di Giosa, irrompe Sbaffo che tocca alle spalle di Pinsoglio. Avanti così!

8’ - Buona iniziativa centrale di Cassetti, ma la sua conclusione si perde abbondantemente alta sopra la traversa.

5’ - Gara subito vivace: ancora il Como da fuori con Sbaffo, Pinsoglio para senza problemi in tuffo.

4’ - Livorno pericoloso con Vajushi, che ruba palla e dal vertice destro dell’area calcia a lato d’esterno.

3’ - Como in avanti: Bessa apre a destra per Cassetti, cross teso al centro, la difesa livornese libera.

1’ - Partiti! Dopo dodici anni torna Como-Livorno. Gli uomini di Sabatini devono riscattare lo sfortunato debutto di Perugia; Livorno travolgente nella prima di campionato contro il Pescara.

CRONACA PRIMO TEMPO

Debutto in casa “anomalo” per il Como in serie B. Sabato alle 15 affronta il Livorno allo stadio “Piola” di Novara, dopo la sconfitta per 2-0 a Perugia, mentre i toscani hanno battuto 4-0 il Pescara. Le due squadre non si affrontano da undici anni, l’ultimo precedente risale infatti al 2004, con il Livorno che vinse 5-3 al Siniogaglia. Sabatini recupera i Nazionali Scuffet, Brillante e Bentivegna e convoca Madonna e Borghese. A casa Ambrosini squalificato, gli infortunati Casoli, Cristiani, Ganz e Fietta, oltre a Casasola, non ancora tesserato.

Programma 2ª giornata - Venerdì 11/9, ore 20.30: Pescara-Perugia 2-1. Sabato 12/9, ore 15: Avellino-Modena 2-0, Brescia-Salernitana 2-2, Como-Livorno 1-2, Crotone-Novara 2-1, Ternana-Cagliari 1-1, Lanciano-Ascoli 2-0, Vicenza-Bari 0-0, Entella-Cesena 2-1. Domenica 13/9, ore 17.30: Spezia-Pro Vercelli. Lunedì 14/9, ore 20.30: Latina-Trapani.

Classifica: Livorno 6, Bari, Vicenza, Cagliari, Salernitana 4, Entella, Pro Vercelli, Pescara, Trapani, Avellino, Crotone, Perugia, Cesena, Lanciano 3, Latina, Brescia, Ternana 1, Spezia, Ascoli, Como, Modena 0, Novara * -1.

* Penalizzazioni: Novara -1

Prossimo turno - Venerdì 18/9: Modena-Ternana ore 19, Livorno-Brescia ore 21. Sabato 19/9, ore 15: Bari-Pescara, Cagliari-Avellino, Novara-Entella, Perugia-Crotone, Pro Vercelli-Latina, Salernitana-Spezia, Trapani-Lanciano, Vicenza-Como, Ascoli-Cesena.

di LS Lariosport

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True