Il richiamo del Red Bull Ring Roda sta scaldando i motori
La Ferrari di Giorgio Roda

Il richiamo del Red Bull Ring
Roda sta scaldando i motori

Il ventunenne comasco prenderà il via su Ferrari nelle due gare della serie continentale senza un compagno di squadra

Giorgio Roda torna nell’importante palcoscenico dell’International GT Open per la gara del Red Bull Ring, in programma questo weekend sul circuito austriaco, da campione in carica in classe GTS.

Un ritorno che precede l’impegno di Roda nell’European Le Mans Series proprio sul circuito di Zeltweg, in programma la prossima settimana.

Fedele compagna d’avventura la Ferrari 458 Italia GT3 di AF Corse con la quale Roda, ha ormai, un feeling più che positivo.

Il ventunenne comasco prenderà il via nelle due gare della serie continentale senza un compagno di squadra e potrà, così, macinare chilometri ed esperienza in vista dell’impegno della settimana successiva nella ELMS dove al suo fianco ritroverà Marco Cioci e Ilya Melnikov.


© RIPRODUZIONE RISERVATA