Karate, il guru Naito a Carugo

Una settantina tra atleti e istruttori, provenienti da tutta la Lombardia, dall’Emilia Romagna, dalla Liguria e dall’isola di Malta all’incontro

Karate, il guru Naito a Carugo
Carugo, l’incontro sul karate, al centro Takeshi Naito
(Foto di lariosport lariosport)

Una settantina tra atleti e istruttori, provenienti da tutta la Lombardia, dall’Emilia Romagna, dalla Liguria e dall’isola di Malta, si sono dati appuntamento ieri pomeriggio nel palazzetto dello sport di via Calvi a Carugo per un raduno di Karate, organizzato dalla Japan Karate Association Italia. Non un allenamento qualsiasi però, visto che a guidarlo c’era il responsabile per l’Italia maestro Takeshi Naito, referente della Jka di Tokio. Un vero e proprio guru. Cintura nera ottavo dan, arbitro internazionale ed insegnante, Naito risiede in Italia dal 1977 e dal 2004 è responsabile della Jka Italia. Inoltre è direttore tecnico, sin dalla fondazione nel 2012, della Fujiyama Carugo, associazione che tiene un corso proprio nel palazzetto carughese. Ad accogliere il maestro Naito il neo sindaco di Inverigo, Giorgio Ape, in rappresentanza degli amministratori comunali che ospitano l’attività durante l’anno sportivo e l’amministratore delegato della Poliform, Giovanni Anzani, uno degli imprenditori che sostengono l’attività giovanile nell’ambito del Karate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True