La sconfitta della Libertas  «Potevamo fare di più»
robbiati VOLLEY POOL LIBERTAS CASSA RURALE (Foto by Fabrizio Cusa)

La sconfitta della Libertas

«Potevamo fare di più»

Il vice Redaelli: «Non abbiamo sfruttato alcune situazioni a nostro vantaggio. Non abbiamo capitalizzato in attacco»

«Potevamo fare qualcosina in più».

All’indomani della sconfitta all’esordio del campionato di A2 di pallavolo maschile, l’assistente allenatore canturino Massimo Redaelli non nasconde il suo personale «rammarico» per un risultato, l’1-3 incassato domenica sera al Parini, che avrebbe potuto essere diverso.

La gara contro Piacenza, «una squadra che ha giocatori d’esperienza» frutto della Superlega giocata lo scorso anno, non ha avuto l’epilogo sperato all’inizio.

La vittoria nel primo set, infatti, aveva lasciato presagire qualcosa in più, con 600 tifosi (di cui un centinaio ospiti) a scaldare il clima attorno al rettangolo di gioco. «Non abbiamo sfruttato alcune situazioni a nostro vantaggio. Non abbiamo capitalizzato in attacco e avuto alcune disattenzioni di troppo», racconta Redaelli, che sottolinea il black out a metà terzo set, «gettato un po’ alle ortiche» quando, «lì punto a punto, abbiamo subito un parziale di 0-4 che ha tagliato un po’ le gambe» ai giocatori in campo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA