Domenica 05 Ottobre 2014

Como fa festa al “Lombardia”
Bagno di folla in piazza Cavour

La partenza de Il Lombardia da Como

Como ha accolto con grande entusiasmo il gruppo di campioni del pedale - 199 corridori in rappresentanza di 25 squadre - che in mattinata ha preso il via della edizione n.108 de Il Lombardia.

Piazza Cavour, sede di partenza, è stata letteralmente presa d’assalto e la corsa ha poi attraversato il km 0 (in via Paoli, a Camerlata) alle 10.34. Particolarmente applauditi Fabio Aru e il neo campione del mondo Michal Kwiatkowski, oltre agli spagnoli Valverde, Rodriguez e Contador.

A causa di un cantiere aperto nella prima parte del percorso, i chilometri totali della corsa sono diventati 260, quattro in più del previsto.

La gara è stata vinta dall’irlandese Daniel Martin per leggero distacco. Il 28enne corridore della Garmin-Sharp succede nell’albo d’oro allo spagnolo Joaquin Rodriguez (Katusha), che si era imposto nelle ultime due edizioni. Alle spalle di Martin, che al Lombardia fu secondo nel 2011 e quarto lo scorso anno, si piazza con 1 di ritardo lo spagnolo Alejandro Valverde (Movistar), che nello sprint dei battuti relega al terzo posto il portoghese ed iridato nel 2013 Rui Costa (Lampre-Merida). Quarto il belga Tim Wellens (Lotto-Belisol), che aveva provato l’assolo sul pavè di Bergamo Alta, laddove si era messo in evidenza anche il sardo Fabio Aru (Astana), alla fine nono ed ultimo del lotto dei ’big’ che si sono disputati il successo.

Martin ha colto l’attimo a circa 700 metri dal traguardo, approfittando di un’esitazione degli altri battistrada e soprattutto dei due Bmc, lo spagnolo Samuel Sanchez (quinto) ed il belga Philippe Gilbert (settimo), incapaci di un gioco di squadra che avrebbe messo in difficoltà i nove avvantaggiatisi sull’ultimo strappo di giornata. T

COMO

© riproduzione riservata