L’Hockey Como non gioca  Ma Casate non c’entra
Hockey Como (Foto by Andrea Butti)

L’Hockey Como non gioca

Ma Casate non c’entra

L’Alleghe non si presenterà, vittima del maltempo in Veneto. Ma resta il problema del palazzetto

Como-Alleghe, prima di ritorno dell’Italian hockey league, in calendario domenica a Casate alle ore 18.45, non si giocherà. Manca solo la conferma ufficiale ma la squadra bellunese ha chiesto il rinvio, a seguito delle devastanti piogge di inizio settimana, che hanno messo in ginocchio il territorio veneto. La partita era in forse, anche a causa delle recenti “disavventure” del palazzetto del ghiaccio comasco, con le infiltrazioni della pioggia dal tetto. Proprio oggi però l’amministrazione comunale ha fatto sapere che è stato effettuato un primo intervento alla copertura, che temporaneamente consentirà di allenarsi, in attesa di completare le riparazioni. Per la soluzione definitiva, precisano da palazzo Cernezzi, occorrerà intervenire ancora quando le superfici saranno asciutte. L’ultima “tegola” (termine appropriato visto che si parla di tetto) del palazzetto di Casate, sembra scongiurata, ma in casa Hockey Como rimangono le preoccupazioni, per una struttura che continua a mettere in mostra i problemi, dovuti anche all’età. «La situazione del tetto -dice il presidente biancoblù Luca Ambrosoli -era nota da tempo. E non è dovuta alla situazione di emergenza di inizio settimana. Prova ne è che siamo stati costretti domenica scorsa ad annullare la partita dell’Under 19, squadra che abbiamo in collaborazione con il MilanoRossoblù, per l’acqua caduta sul campo. Adesso speriamo che la riparazione regga, in previsione dei due derby consecutivi, in Coppa Italia e in campionato, con il Varese».


© RIPRODUZIONE RISERVATA