Manzi e Belotti tentano l’impresa Domani c’è un altro grattacielo
Emanuele Manzi e Valentina Belotti pronti per un altro grattacielo

Manzi e Belotti tentano l’impresa
Domani c’è un altro grattacielo

Gara a Hong Kong per la coppia comasca di atleti

Da Shangai ad Hong Kong. Cambia la città ma la specialità rimane la stessa per Emanuele Manzi e la moglie Valentina Belotti che domani saranno impegnati nella megalopoli cinese nello SHKP Vertical Run for Charity, l’atto conclusivo del Vertical Wolrd circuit, il mondiale delle corse all’interno dei grattacieli.

Domenica scorsa la coppia comasca aveva partecipato alla finale del Towerrunning World Tour, l’altro circuito iridato, intascando il bronzo con Belotti. Ad Hong Kong si correrà nell’International Commerce Centre (ICC), salendo 82 piani e 2.120 gradini per un totale di 484 metri di dislivello positivo.

Uno sforzo che i migliori compiono in poco più di dodici minuti nel maschile (il record di 11’52” appartiene dal 2015 all’australiano Darren Wilson) e di quattordici per il gentil sesso (anche qui la più veloce di sempre è un’australiana,  Suzy Walsham  che nel 2014 ha fermato il cronometro a 13’47”).


© RIPRODUZIONE RISERVATA