Manzi, mondiale a 40 anni  Niente Puppi e Iozzia
montagna manzi (Foto by lariosport lariosport)

Manzi, mondiale a 40 anni

Niente Puppi e Iozzia

Il guanzatese (26 anni) che è campione in carica – e quindi aveva la convocazione in tasca - ha rinunciato: ha altri obiettivi stagionali

Non è da tutti guadagnare, a suon di prestazioni, la maglia azzurra per un mondiale (assoluto, non Master) a quarant’anni. Ecco un altro record per super Emanuele Manzi che è stato inserito nel quartetto azzurro che il 24 giugno prossimo parteciperà all’iridato di lunghe distanze di corsa in montagna, a Karpacz (Polonia). A far compagnia al cremiese, Alessandro Rambaldini (oro nel 2016), Filippo Bianchi e Daniele De Colò. Non ci sarà invece l’altro comasco Francesco Puppi. Il guanzatese (26 anni) che è campione in carica – e quindi aveva la convocazione in tasca -ha rinunciato, visto che ha altri obiettivi stagionali da raggiungere. Nessuna comasca nel quartetto femminile. Non è bastato ad Ivana Iozzia, il quinto posto nella selezione di Paratico, per convincere i selezionatori per la convocazione. «Putroppo avevo imbroccato la “giornata no - ricorda la luratese -. Puntavo al podio e non ci sono riuscita».n 

© RIPRODUZIONE RISERVATA