Re ai piedi del podio
nel Rally del Ciocco

Il giovane pilota comasco s’è fatto valere nella prova toscana: quarto

Re ai piedi del podio nel Rally del Ciocco
Alessandro Re al Rally del Ciocco
(Foto di Selva)

Dopo il quinto posto al Rally di Roma Capitale, Alessandro Re sale di una posizione conquistando il quarto assoluto nel Rally del Ciocco, seconda prova del campionato italiano (Cir) 2020.

Nella gara toscana, il giovane pilota comasco alla guida della Volkswagen Polo Gti R5, ha avuto al suo fianco alle note Giorgio Menchini, un altro lariano che vanta un curriculum di prim’ordine. La gara è stata vinta dal varesino Andrea Crugnola in coppia con Pietro Elia Ometto, sulla Citroen C3 R5, davanti al campione in carica Giandomenico Basso navigato da Lorenzo Granai sulla Volkswagen Polo R5, ma il binomio Re-Menchini è sempre stato in gara.

Costantemente veloci, infatti, i due comaschi si sono piazzati ai piedi del podio, ottenendo il quarto assoluto proprio sull’ultima prova speciale sorpassando Marco Signor e Francesco Pezzoli, Volkswagen Polo R5, e Giacomo Scattolon insieme a Giovanni Bernacchini, Skoda Fabia R5. Una condotta di gara bella davvero la loro.

«Una gara di alti e bassi - così la racconta Alex Re - e alla fine è andata bene, migliorando all’ultimo giro. Tutti i ragazzi del team hanno fatto un ottimo lavoro di squadra e hanno tifato per me. Sono contento di averli gratificati con questo ottimo tempo che ho fatto. Ho visto che ero lì e quindi ho attaccato. Io sono un po’ fragile a livello fisico, quindi ringrazio personalmente anche i miei personal trainer che mi seguono».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}