L’Italiano di trial a due passi da casa
Lorenzo Gandola, il campioncino di Bellagio

L’Italiano di trial
a due passi da casa

C’è l’ufficialità del calendario per la stagione 2020. L’appuntamento di apertura domenica 19 luglio a Lazzate.

Cambio di date nel calendario del campionato italiano trial 2020, con la stagione che, come noto, non ha preso il via non prenderà il via a maggio a Santo Stefano d’Aveto nell’entroterra ligure, ma lo farà a Lazzate in provincia di Monza Brianza.

La notizia è stata comunicata dalla Federazione Motociclistica Italiana Comitato Trial che ha stabilito le motivazioni di questa scelta. Viste le difficoltà da parte del moto club la Guardia di Genova nel reperire in questo periodo estivo le strutture alberghiere nel piccolo centro turistico ligure, gli organizzatori hanno optato di spostare la gara come ultima sfida tricolore 2020 nella stessa località ma nei giorni 17 e 18 ottobre dove verranno assegnati anche i titoli tricolori di tutte le categorie.

È così che, al posto della gara ligure, è arrivato in soccorso il moto club Lazzate a decidere di dare il via al campionato italiano trial domenica 19 luglio nel campo permanente del Battù, l’area che il club motociclistico ha in gestione per la pratica di questo sport.

Il legame tra il club motociclistico guidato da presidente Donato Monti e il settore trial è consolidato da anni di ottimi rapporti con la Federazione fa migliorare la scelta del moto club Lazzate.

Infatti anticipare la prima di campionato a luglio in alternativa al 30 agosto come era stato assegnato in precedenza ha fatto crescere a organizzatori e piloti la possibilità di non gareggiare nella “piana” lazzatese con il sole cocente.

«Abbiamo raccolto la richiesta federale- spiega Donato Monti- anche se luglio per la nostra società sportiva sarà un mese di fuoco con due gare di campionato una regionale e una tricolore in due settimane un vero tour de force. Ecco perché in questi giorni arriveranno tutti i piloti della categoria TR1 a fare allenamento, ma noi per non dare a nessuno la possibilità di avvantaggiarsi cambieremo tutte l posizione dei sassi così la gara sarà una novità assoluta».

Conoscendo il gruppo che fa parte del club di Lazzate possiamo stare tranquilli che riuscirà a far fronte agli impegni presi con la prima di Regionale e la prima di Italiano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA