Nessun portiere in arrivo  Il Como aspetta Crispino
Diamante Crispino (Foto by Fabrizio Cusa)

Nessun portiere in arrivo

Il Como aspetta Crispino

Dopo il caso Rubinho , preso e poi ingaggiato dal Genoa, la società lariana aspetta il recupero di Diamante. In panchina andrà un “ragazzino”

Fiducia nel recupero di Crispino e molto probabile stop alle trattative per l’arrivo di un terzo portiere. L’ipotesi di un nuovo intervento sul mercato dopo la partenza di Rubinho ha subìto una forte frenata. Già si parlava di un possibile arrivo a Como dell’esperto Branduani, in uscita dalla Spal, ma ora la trattativa è sicuramente rallentata, se non addirittura conclusa. Era stato il dg Diego Foresti a ipotizzare l’arrivo di un nuovo portiere, è lo stesso dirigente del Como a fare retromarcia dopo una notte di riflessione.

«Ho avuto un confronto con Crispino, gli ho detto di dare tutto per recuperare prima possibile. Al di là degli aspetti medici, ho voluto dargli una scossa morale: ritengo lui e Zanotti tra i migliori portieri della Lega Pro, tanto da giocarsi il posto praticamente tutte le partite, e crediamo fortemente in loro. Diamante è un portiere bravo, che ha saputo ritagliarsi uno spazio importante nel girone di andata e gliel’ho ribadito: lo aspettiamo presto e mi auguro che questa sia per lui una settimana positiva».

Di fatto si ritorna alla situazione di dicembre, con un portiere in meno. La soluzione? Quella che a Gallo non piaceva molto un mese fa – per questo era stato preso Rubinho (poi “richiamato” dal Genoa), per tamponare l’assenza di Crispino -, ossia portare in panchina uno tra i giovanissimi Cuoco e Barlocco. L’idea è di “rischiare” per un paio di partite: Zanotti titolare, in panchina un ragazzino. Se però i tempi di recupero di Crespino dovessero inesorabilmente allungarsi, qualcuno arriverà in extremis. Chiaro che un portiere in più, è uno stipendio in più da pagare. Non toccare più la rosa, sarebbe invece una mossa al risparmio. E dopo le parole del curatore di venerdì, ogni centesimo non speso diventa prezioso.

Intanto la squadra, saltata l’amichevole contro la Feralpi Salò, si è allenata oggi a Orsenigo: è stata chiamata una ditta specializzata per spalare la neve dai campi e la squadra si è allenata regolarmente, in attesa della partita di domenica prossima contro la Giana Erminio, in programma al Sinigaglia alle 18.30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA