Martedì 15 Aprile 2014

Nuoto comasco, medaglie e record

Schirru brilla nella staffetta

Schirru con il compagno di staffetta Magnini

È un momento d’oro per il nuoto comasco. Dopo le medaglie agli Italiani giovanili e assoluti e le qualificazioni europee, arrivano anche i record. In evidenza questa volta la staffetta 4x100 stile libero del Team Lombardia. Al Campionato a squadre Serie A1 - A2 – B – “Coppa Caduti di Brema”, il quartetto ha stabilito il nuovo record italiano societario in vasca corta, detenuto dal 2011 dalla Larus: 3’11”15. Nella formazione ha trovato spazio Mattia Schirru, atleta torinese, da alcuni anni in pianta stabile a Como sotto la guida del coach Paolo Targa.

Davvero entusiasmante la prova del Team Lombardia. Guidato da Filippo Magnini, lo squadrone ha surclassato l’Aniene (3’13”95) e la Larus Nuoto (3’14”79): “Re Magno” ha nuotato la frazione conclusiva in 46”50, Andrea Rolla in 48”59, Mattia Schirru in 47”79 e Nicolangelo Di Fabio in 48”27.

Grazie anche a questo successo, Team Lombardia si è confermato vicecampione d’Italia, sia tra gli uomini, sia tra le donne, alle spalle della Canottieri Aniene che, per la quinta volta consecutiva, ha conquistato lo scudetto per società, trascinata da una super Federica Pellegrini

© riproduzione riservata