Nuova Comense in campo

Nuova Comense in campo

Stasera debutta la squadra femminile di Promozione, allenata da Marica Marzorati e Osvaldo Caronti. A Fino Mornasco in maglia nerostellata

Oggi rinasce la Comense. Torna in campo una squadra di basket femminile con la storica maglia nerostellata e il glorioso nome Comense. Sono trascorsi due anni e quattro mesi dall’ultimo canestro. Era il pomeriggio del 3 luglio 2012 e, per un crudele scherzo del destino, mentre Antonio Pennestrì mandava a Roma la rinuncia alla serie A1, Giara Diouf segnava nelle finali nazionali Under 15 di Vasto l’ultimo canestro di una storia ultracentenaria. Poi il noto epilogo. Acqua passata. Ma non del tutto. Proprio perché «vogliamo mantenere vivo nella memoria collettiva il nome della Comense associato a una squadra di basket», come dice il neopresidente Guido Corti, è infatti nata la Polisportiva Comense 2015, grazie alla passione di alcuni irriducibili ex dirigenti e tecnici nerostellati. A suo tempo erano già risorte le sezioni scherma, ginnastica e atletica. Ora riparte anche quella della pallacanestro, all’interno della nuova polisportiva che conta 325 atleti di basket e volley. Stasera così debutta la squadra femminile di Promozione, allenata da Marica Marzorati e Osvaldo Caronti. A Fino Mornasco (ore 21.15) affronta il Robbiate. Maglia bianca con il mitico stellone nero. Nessuna giocatrice big e nessuna ambizione, ma tanta voglia di ripartire da zero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA