Orsenigo via, gara omologata

Orsenigo via, gara omologata

Si era rifiutato di proseguire per la presenza di condensa in una zona del campo vicino alla vetrata

C’era attesa per conoscere la decisione del giudice sportivo su Abralux Tavernerio-Giardino Lvs Orsenigo di serie D. L’incontro era stato interrotto a 1’57” dalla fine del 2° quarto sul punteggio di 49-20 per Tavernerio quando gli ospiti contro la decisione degli arbitri si erano rifiutati di proseguire per la presenza di condensa in una zona del campo vicino alla vetrata. Oltre alla sconfitta d’ufficio Orsenigo rischiava un punto di penalizzazione che sarebbe costato caro in classifica. La gara è stata omologata con il punteggio al momento della sospensione, perché lo scarto è superiore al 20-0 a tavolino, ma senza penalità in classifica nei confronti di Orsenigo in quanto non è stato riconosciuto dolo o colpa grave. Inibito fino al 16 febbraio il presidente del Tavernerio, Giuseppe Tagliabue, per comportamento offensivo nei confronti degli arbitri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA