Arosio giocherà in B2
Compra i diritti di Paderno

Progetto d’intesa con l’Alberto Picco di Lecco, con cui è in atto una collaborazione già da alcuni anni

Arosio giocherà in B2 Compra i diritti di Paderno

Nei giorni scorsi, l’annuncio sui social: la Novavision Volley, nella stagione 2022-2023, giocherà il campionato di serie B2 femminile. Al termine di una stagione, quella appena conclusa, che per una serie di traversie varie ha portato la Pallavolo Arosio a retrocedere in serie D, la società comasca – d’intesa con l’Alberto Picco di Lecco, con cui è in atto una collaborazione già da alcuni anni – ha deciso di buttare il cuore oltre l’ostacolo, acquisendo i diritti per la B2 detenuti dalla Padernese.

Una vera e propria svolta per la società presieduta da Dario Pasquini, passata nel giro di poche settimane dalla delusione patita per «una squadra che non meritava la retrocessione», ma che comunque l’ha subita nonostante fosse «da metà classifica», alla soddisfazione per l’avvio di un progetto di rilancio che guarda avanti, e lo fa davvero.

«Dopo aver ottenuto il benestare dello sponsor principale, Novavision, abbiamo deciso di iscrivere la squadra. Un progetto che nasce in collaborazione con la Picco di Lecco, a sua volta promossa in A2, e pensato per far crescere le giocatrici più promettenti in B2 per poi, chissà, lanciarle nelle categorie superiori», spiega Pasquini.

Il binomio Novavision Volley-Alberto Picco, insomma, è una condizione irrinunciabile alla base dell’approdo alla nuova categoria, con l’obiettivo dichiarato di «allestire una formazione da metà classifica», in modo da fare esperienza e, passo dopo passo, lavorare a «qualcosa di fatto bene, davvero».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True