Tecnoteam e la fascia
Zanotto è la capitana

.Ad Albese con Cassano per il terzo anno, la schiacciatrice classe 1993 è stata individuata da società e staff come la giocatrice di riferimento

Tecnoteam e la fascia Zanotto è la capitana
CARLOTTA ZANOTTO
(Foto di Fabrizio Cusa)

«Trovare un bel gruppo per fare bene» è quanto si attende dalla stagione 2021-2022. Questo, con la consapevolezza di portare sulle sue spalle un peso in più, quella responsabilità dovuta ai “gradi” che la società ha deciso di consegnarle dopo il trasferimento dell’ormai ex Angela Gabbiadini.

Carlotta Zanotto, 28 anni da Venezia, è la nuova capitana della Tecnoteam. Ad Albese con Cassano per il terzo anno, la schiacciatrice classe 1993 è stata individuata da società e staff come la giocatrice che dovrà rappresentare tutte le altre, in campo e fuori, nel primo campionato in serie A2 per Albese Volley Como.

«Sono felicissima di essere il capitano di questa squadra – commenta Zanotto - sia per rappresentare questa società sia perché per quanto abbiamo lavorato questo primo mese. Mi sembra di avere delle ragazze super in forma, che vogliono lavorare. E’ sicuramente un onore».

Conegliano, Montichiari, Evreux (Francia), Soverato e Pinerolo, questo il percorso alle spalle di Zanotto che, già esperta della categoria, sarà chiamata a essere un riferimento per tutte le compagne nell’avventura che parte il prossimo 10 ottobre da Soverato, in Calabria.

«Spero di esserne all’altezza, sono veramente onorata. Spero di riuscire a rappresentare i valori della società, nei quali peraltro io credo molto, e di portarli alle nuove compagne. Siamo in una piccola realtà, in cui si lavora: speriamo di riuscire a fare bene», è il pensiero della numero 10 albesina, che si propone di «aiutare chi è in difficoltà», con la convinzione di esserci «per qualsiasi cosa, in campo e anche fuori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True