Parte il campionato di B  Como Nuoto in casa
Andrea Bulgheroni è tornato alla Como Nuoto (Foto by Fabrizio Cusa)

Parte il campionato di B

Como Nuoto in casa

Oggi a Muggiò (ore 18) ospita i padovani dell’Aquaria. La Pallanuoto Como gioca ad Ancona contro la neopromossa Team Osimo

Parte oggi il campionato nazionale di serie B, sia la Como Nuoto che la Pallanuoto Como sono state inserite nello stesso girone, il secondo, quindi il “derby delle paratie” sarà lo spettacolo nello spettacolo (sabato 25 febbraio l’andata).

Il rinnovamento ha riguardato entrambe le squadre. La Como Nuoto, che esordisce in casa contro Aquaria di Piove di Sacco (Muggiò, ore 18) ha perso due centro-boa su tre, ma ha ritrovato due suoi ex atleti, Bulgheroni e Pozzi, e dato fiducia al giovane Francesco Ferrero, ventenne con esperienze in massima serie. Marco Arrighi sarà pronto a subentrare all’estremo difensore Garancini, il resto è ciò che già conosciamo: una squadra coriacea, mai doma, che non potrà più contare sull’effetto-sorpresa della scorsa stagione, ma dovrà riconfermarsi ai vertici contando solo sulle proprie forze e sull’anno in più d’esperienza che anche i giovani hanno maturato. Aquaria ha ottenuto la salvezza ai playout, e quest’anno sembra conscia dei suoi mezzi e convinta di poter raggiungere posizioni più tranquille di classifica.

La corazzata Pallanuoto Como fa il suo esordio in trasferta, recandosi in quelle Marche così martoriate dai recenti eventi atmosferici. Il viaggio verso Ancona sarà compiuto in treno, così i giocatori arriveranno in buone condizioni alla piscina Passetto del capoluogo di regione per affrontare la neopromossa Team Osimo (inizio ore 17.45i. L’avversaria odierna è stata protagonista di un non facile doppio salto di categoria, dalla serie D alla B, e l’entusiasmo intorno agli arancioneri è grande. Qualche rinforzo proveniente da formazioni limitrofe è stato innestato su una formazione ormai rodata. Tra l’altro una vecchia conoscenza comasca, Tommaso Busilacchi, crebbe proprio nelle squadre giovanili del Team Osimo. Assente Pitic, che dovrà scontare l’ultimo turno di squalifica rimediato lo scorso campionato, la Pallanuoto Como vuole tornare da Ancona coi tre punti in tasca, non potendosi permettere partenze ad handicap e conseguenti affannosi inseguimenti. Molto attesa la prova di Deni Zovko, italiano a tutti gli effetti, e curiosità per il possibile esordio assoluto del finlandese Strontsev, neo-acquisto della Pallanuoto Como.

Entrambe le società hanno scelto di consentire l’ingresso libero nelle partite casalinghe, l’obbiettivo è quello di riempire l’Olimpica e vincere la sfida a distanza delle presenze.


© RIPRODUZIONE RISERVATA