Pattinaggio, a Merano niente medaglie comasche
Sofia Lodi ha chiuso nona

Pattinaggio, a Merano
niente medaglie comasche

Alla Coppa dell’Amicizia la migliore è risultata Mapelli, quinta

Niente medaglie e prestazioni buone, ma non esaltanti delle pattinatrici comasche impegnate a Merano in Coppa dell’Amicizia.

Il meglio da Lucrezia Mapelli, tredicenne, al quinto posto tra le ventitré atlete della Novice C. Un’esecuzione pulita e convincente che l’ha portata a sfondare il muro dei 40 punti (42.01) vicina ai 45 necessari per passare già in stagione dalla fascia Nazionale a quella Elite.

Due posizioni sotto, a poco più di un punto di distacco, si poneva un’altra comasca Anna Valesi (tredicenne) che scontava in classifica soprattutto le incertezze sulle due combinazioni di salto, oltre che la penalizzazione per aver terminato la propria esibizione al di fuori del tempo limite.

Nono posto per Sofia Lodi (punti 38.64) il cui programma tecnico non trovava sufficiente credito dai giudici.

Tutti gli altri risultati sul quotidiano La Provincia in edicola mercoledì 4 novembre 2015.


© RIPRODUZIONE RISERVATA