Pigoli, la felicità è (ri)vincere a 60 anni «Non mi fermo e faccio crescere talenti»
La felicità di Max Pigoli, vincitore in Supercup a 60 anni suonati

Pigoli, la felicità è (ri)vincere a 60 anni
«Non mi fermo e faccio crescere talenti»

L’imprenditore di Menaggio ha chiuso alla grande la stagione in Supercup.

Massimo Pigoli, imprenditore nel campo energetico, 60 anni suonati, domenica scorsa al Mugello, sotto una pioggia battente e con 39 gradi di febbre, ha chiuso sul gradino più alto del podio la stagione della Supercup.

Che si fa nel 2019? «Si ritorna in pista, è ovvio. Sono entusiasta che Fabio Butti mi abbia dato quest’anno fiducia per far crescere il suo Motorsport, sia per partecipare e vincere in pista con la Porsche 911, migliorandone sempre più le prestazioni, sia per far crescere nuovi talenti con la scuola piloti. Marco, il figlio dodicenne di Fabio, è già sulla buona strada. Poiché io a 60 anni sono diventato pilota bronze, comunque, ho già avuto qualche richiesta per affiancare driver gold e silver nei campionati internazionali. Ci sto facendo un pensierino».


© RIPRODUZIONE RISERVATA