Poker lariano in acque mondiali  Sogno medaglie e pass olimpico
Aisha Rocek (Carabinieri-Lario) si dirige verso il campo di regata

Poker lariano in acque mondiali

Sogno medaglie e pass olimpico

La rassegna iridata assoluta e pl da domani a Linz, in Austria. In gara Filippo Mondelli, Pietro Willy Ruta, Aisha Rocek e Sara Bertolasi

Con la prima serie di batterie, domani sul bacino austriaco di Linz-Ottensheim, si aprono i Mondiali assoluti e pesi leggeri, con la doppia caccia ai titoli iridati 2019 e ai pass olimpici per Tokyo 2020.

Quattro i comaschi pronti ai nastri di partenza: Filippo Mondelli (Fiamme Gialle-Moltrasio), Pietro Willy Ruta (Fiamme Oro), Aisha Rocek (Carabinieri-Lario), Sara Bertolasi (Milano- Lario).

Il quattro di coppia di Giacomo Gentili, Luca Rambaldi, Andrea Panizza e Filippo Mondelli, ha tutti i buoni motivi per dare l’assalto ai pass a cinque cerchi e nel contempo al titolo iridato, dopo che lo scorso anno, ai Mondiali Assoluti di Plovdiv, conquistò la medaglia d’oro, successivamente a quella europea.

Lo scorso anno fu argento mondiale anche il doppio pesi leggeri di Pietro Willy Ruta e Stefano Oppo, un altro equipaggio che da tempo rappresenta una garanzia per l’Italia nelle varie manifestazioni internazionali.

Compito ancor più arduo per le donne. Sulla spinta del bronzo europeo conquistato a Lucerna a inizio giugno, il due senza di Aisha Rocek e Kiri Tontodonati ritroverà quasi per intero il podio iridato di Plovdiv 2018.

Nel quattro senza, dove sono otto i pass olimpici in palio, l’Italia mette insieme lo storico due senza di Sara Bertolasi e Alessandra Patelli, già visto a Rio 2016, con le giovanissime Alessandra Montesano e Valentina Iseppi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA