Rizzelli, operazione ok
rizzelli martina foto in azione (Foto by lariosport lariosport)

Rizzelli, operazione ok

Per ridurre la frattura scomposta del terzo e quarto metatarso del piede destro, rimediata durante un allenamento

Operazione perfettamente riuscita per Martina Rizzelli. La diciassettenne ginnasta di Sagnino, è stata operata ieri a Brescia dal professor Guido Zattoni per ridurre la frattura scomposta del terzo e quarto metatarso del piede destro, rimediata durante un allenamento alla trave nel collegiale della nazionale di artistica femminile, in preparazione per il mondiale di Glasgow. «L’intervento è andato bene ma il piede mi fa ancora male e per questo mi stanno facendo le flebo con l’antidolorifico», spiega la sfortunatissima atleta cresciuta nella Polisportiva Fino Mornasco. Questo incidente impedisce a Rizzelli di essere al via nell’iridato scozzese, dove aveva la sicurezza di una maglia da titolare. «Spero di riuscire ad andare sabato a Novara, per il quadrangolare, a salutare le mie compagne», si augura la comasca, che nel recente passato è già stata alle prese con diversi problemi fisici. A consolarla l’affetto, davvero enorme, che l’ha accompagnata sui social con il sostegno, di moltissime ginnaste straniere, oltre a quello dei colleghi maschi. «Mi hanno scritto in tanti! Sono contentissima», il suo commento. Tempi di recupero: si parla di almeno tre mesi.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA