Rugby Como e Porretti Avanti ancora insieme
Il tecnico Bruno Porretti (Foto by Foto Pozzini)

Rugby Como e Porretti
Avanti ancora insieme

Confermato sulla panchina per altri tre anni. «Ma per noi può restare a vita», dice il ds Cerbo

«Nessuna scadenza: per noi può anche restare allenatore “a vita”». Con questo grande attestato di stima, il direttore sportivo Michele Cerbo, ha confermato il proseguimento del rapporto di collaborazione tra il Rugby Como e coach Bruno Porretti.

Le strade, che si erano incrociate nel 2012, andranno avanti ad oltranza. «Per almeno tre anni - commenta il cinquantottenne tecnico di Induno Olona, che sta guidando i Cinghiali verso l’approdo al playoff regionale della serie C2 -. Per me poi è la prima volta nella carriera che rimangono per più di tre stagioni sulla panchina di una stessa squadra. Penso che questo gesto, valga come una dichiarazione d’amore per il progetto che stiamo costruendo a Como».

Il tecnico varesino, è arrivato a Como dopo aver lasciato l’Amatori Tradate, che aveva fondato nel 1994. In precedenza aveva tenuto la panchina delle giovanili del Varese e poi, anche allora su un lago, il Maggiore, quella del Verbania.


© RIPRODUZIONE RISERVATA