Ruggeri, sfuma il sogno scudetto Il rugby su ferma, niente titolo
Il comasco Davide Ruggeri

Ruggeri, sfuma il sogno scudetto
Il rugby su ferma, niente titolo

La decisione federale, ovviamente, incide anche sull’attività del Rugby Como

Non si tornerà più a giocare a rugby, almeno sino alla prossima stagione. La Federazione italiana ha infatti deliberato la sospensione definitiva della stagione 2019/2020, dal Top12 ai campionati giovanili.

Una decisione storica che non ha precedenti dal secondo dopoguerra, per far fronte alla pandemia di coronavirus. Non saranno quindi assegnati i titoli di campione d’Italia a tutti i livelli, e nel contempo saranno bloccate promozioni e retrocessioni.

Il Rugby Como resterà nel campionato di serie C2, dove era appena iniziata la fase promozione, bloccata poi dalla sospensione temporanea sino al 3 aprile.

L’annullamento della stagione toglie al comasco Davide Ruggeri la possibilità di diventare, con il Rovigo (in testa alla classifica al momento della sospensione dell’attività) campione d’Italia. Il talento, cresciuto nelle giovanili del Rugby Como, ha comunque conquistato, con i rodigini, la Coppa Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA